Il modello europeo smentisce l'”americano”: Pasqua al caldo?

Ci eravamo lasciati con il modello americano che prevedeva INSTABILITA’ ARTICA nella Settimana Santa e soprattutto a Pasqua e Pasquetta.

Secondo il modello europeo la seccatura di natura ARTICA aggancierebbe la depressione afro-mediterranea ormai arenata ad ovest dello stivale, determinando un brusco rinforzo dei venti sciroccali sul nostro Paese. Tale evento dovrebbe manifestarsi nel periodo compreso tra lunedì 21 e mercoledì 23 marzo. I settori centrali e soprattutto quelli meridionali dello stivale, sperimenterebbero un rialzo brusco della temperatura sino a valori “quasi” estivi.

E a Pasqua?

Una blanda circolazione depressoria in Adriatico potrebbe rovinare sotto il profilo delle precipitazioni il giorno di Pasqua, ma è tutto ancora incerto.

Vi terremo aggiornati!


TAG


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*