Attualità ItaliaCuriosità

“Maturo bis” a 86 anni. “Ragazzi studiate. La cultura è importante”

Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano

Fulvio torna tra i banchi di scuola dopo oltre 60 anni e sostiene l’esame di maturità. “Ragazzi studiate. La cultura è importante. Solo così vi costruirete un futuro”.

“Non è mai troppo tardi” quando l’amore per la conoscenza e il desiderio di imparare spingono l’essere umano oltre le “Colonne d’Ercole”. Così è stato per il napoletano Fulvio Velotti, ex dipendente delle Ferrovie dello Stato, che a 86 anni torna tra i banchi di scuola insieme agli altri 500mila studenti italiani per sostenere l’esame di Maturità 2024. Fulvio che, aveva già conseguito il diploma da ragioniere, dopo la scomparsa della moglie, decide di conseguire un secondo diploma superiore. Un paio di anni fa si è iscritto al corso serale dell’Istituto Archimede, indirizzo Costruzione, ambiente e territorio (CAT) e ha dimostrato ancora una volta che il sapere e la crescita personale non hanno età.

Il riconoscimento da parte dell’Archimede

L’Isis Archimede ha omaggiato Fulvio, fulgido modello per le nuove generazioni, con un post sui social: “Celebriamo l’importanza dello studio e della cultura, sottolineando l’esempio di Fulvio Velotti, che a 86 anni affronta l’esame di maturità. Una grande soddisfazione per la comunità scolastica dell’ISIS Archimede.”  A settembre Fulvio tornerà a scuola non più come studente, ma come tutor agli studenti durante le lezioni di italiano e storia.

Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti

Lucia Pia Caputo

Classe ‘98, pugliese di origini ma emiliana di adozione. Laureata in Lettere, specializzanda in Filologia, Letteratura e tradizione classica. Innamorata della paleografia Latina. Aspirante docente e food e content creator. Ho esperienze pregresse nel mondo dell’editoria. Nel tempo libero organizzo e modero eventi. Da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Scrivo per liberarmi del superfluo.

Articoli correlati