Attualità Capitanata

Manfredonia, dopo oltre trent’anni, si dà il via libera alla costruzione di alloggi di Edilizia Popolare

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Casa di Cura San Michele

Con l’unanimità di voto dei presenti, il Consiglio comunale di Manfredonia poco fa, su proposta illustrata dall’Assessore all’Urbanistica, Ing. Anna Trotta, ha approvato la “Proposta n. 29 – Programma costruttivo di ERP sovvenzionata nell’ambito del programma integrato di riqualificazione delle periferie – P.I.R.P. nel 1° Piano di Zona del Comune di Manfredonia e finanziato per € 2.451.912,00 – Approvazione schema di convenzione concessione” attraverso la quale, dopo oltre trent’anni, si dà via libera alla costruzione di n.16 alloggi di Edilizia Popolare da destinare alle famiglie in graduatoria per l’emergenza abitativa.

L’intervento dell’Assessore Trotta

“Sindaco, Presidente, Colleghi Assessori, Consiglieri, cittadini.

Oggi segniamo uno storico importante passo in avanti per la dignità dei cittadini più fragili, a cui vengono date risposte certe e concrete dopo oltre trent’anni dall’ultima costruzione di alloggi di edilizia popolare. L’inizio di una nuova stagione di investimenti per superare la grave emergenza abitativa che affligge Manfredonia da troppo tempo.

Quella di oggi è solo l’ultima di una serie di azioni tecniche, politiche ed istituzionali portate avanti sul tema sin dal primo giorno dell’insediamento di questa Amministrazione comunale (solo 7 mesi fa).

Una situazione arzigogolata che, come tante altre ahinoi in questo Comune, pareva ormai l’ennesima opportunità persa nonostante da tempo ci fossero a disposizione cospicui finanziamenti. Ci abbiamo messo il massimo impegno ed il cuore per portare a casa questo risultato, di cui faccio una sintetica cronistoria.

Il P.I.R.P. del Comune di Manfredonia prevede opere per un importo complessivo di euro 55.028.705,00, di cui € 4.000.000,00 a carico della Regione Puglia, in cui sono ricompresi interventi da realizzarsi a cura dell’ex IACP di FOGGIA, oggi ARCA Capitanata, per € 2.451.912,00, da destinare a “RESIDENZE” e consistenti nella nuova costruzione di n. 24 alloggi di edilizia sovvenzionata per anziani e giovani coppie nell’area tra via Tratturo del Carmine e nuova viabilità PIRP, della superficie di 1.200,00 mq e con una volumetria complessiva pari a 7.700 mc.

Con provvedimento della Commissione Straordinaria che ha proceduto all’approvazione della variante non sostanziale al 1° Piano di Zona con deliberazione Commissariale con i poteri del Consiglio Comunale n. 12 del 07/04/2021, riuscendo a ricavare il lotto che poi questa Amministrazione, appena insediata, con deliberazione di Giunta comunale n. 16 del 08.02.2022 ha definito le condizioni per l’assegnazione del lotto ad ARCA capitanata e che, a valle dell’approvazione da parte di questo consiglio comunale dello schema di convenzione con ARCA, ci consentirà di utilizzare l’intero finanziamento PIRP e realizzare finalmente 16 alloggi di Edilizia Sociale da assegnare agli aventi diritto.

E’ vero, gli alloggi nel programma originario erano 24, ma a causa del notevole tempo trascorso, dell’inerzia delle amministrazioni che ci hanno preceduto, delle mutate normative in materia di edilizia e non da ultimo le mutate condizioni di mercato dei materiali da costruzione il finanziamento di € 2.451.912,00 non è risultato sufficiente a realizzarli tutti.

Ma intanto, con la Delibera di Giunta Comunale n. 16 del 08.02.2022 si è proceduto finalmente alla rimodulazione del Programma di Intervento previsto nell’ambito dell’originario PIRP assicurando alla città i nuovi 16 alloggi di edilizia sociale, stabilendo, al fine di contrastare l’emergenza abitativa in atto oramai da anni, di assegnare gli alloggi da realizzare ai soggetti inseriti nella graduatoria comunale anziché esclusivamente agli anziani e giovani coppie, come originariamente previsto e sottoscritto nel PIRP con bando del 06.05.2016.

Inoltre l’Amministrazione è in stretto contatto con la Regione -Sezione Politiche Abitative e con ARCA CAPITANATA, al fine di definire un programma concreto di interventi per far fronte alla grave emergenza abitativa che colpisce Manfredonia.

Questa Amministrazione ha già manifestato la volontà di mettere a disposizione un suolo urbanizzato, oltre a quelli già di proprietà di ARCA Capitanata, da utilizzare per la realizzazione di alloggi da assegnare sia per gli aventi diritto inclusi nelle graduatorie di merito, sia per l’edilizia sociale.
Si stanno esplorando canali di finanziamento ed altre modalità di realizzazione di alloggi di Edilizia residenziale pubblica.

Con questa delibera si regolano i rapporti tra Comune e ARCA Capitanata al fine di avviare la realizzazione dei 16 alloggi da destinare ai soggetti in graduatoria per l’emergenza delle case popolari. Il finanziamento di 2,4milioni di euro servirà appunto alla costruzione di alloggi su di un’area passata dai primi 1200 mq agli odierni 1400 mq sempre per volumetria pari a 7700 mc.

Si avvia a chiusura di una procedura durata oltre 12 anni che questa Amministrazione ha avuto la responsabilità di dare immediato impulso anche con la delibera di Giunta dell’ 8 febbraio 2022 per la delocalizzazione e rimodulazione dell’area”.

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati