Salute e Benessere

Mammomobile: il bilancio delle prime sei tappe e i prossimi appuntamenti

Mammomobile: il bilancio delle prime sei tappe e i prossimi appuntamenti

Con il QR Code già effettuate 650 prenotazioni in due settimane

È di 164 mammografie il bilancio delle prime sei tappe del Mammomobile, il camper della ASL Foggia, dotato di mammografo, che porta lo screening mammografico di prossimità direttamente sul territorio di Capitanata.

Dopo aver raggiunto i comuni di San Severo, Manfredonia, Cerignola, Casalvecchio di Puglia, Pietramontecorvino e Carlantino, il Mammomobile è pronto a ripartire con un nuovo itinerario.

Le prossime tappe sono:

18 novembre: Volturino, area Mercato, dalle ore 9,00 alle ore 16,00 (saranno sottoposte a mammografia anche le donne di Volturara Appula e Motta Montecorvino che hanno ricevuto l’invito);

19 novembre: Biccari, piazzale dei Caduti, dalle ore 9,00 alle ore 16,00 (saranno sottoposte a mammografia anche le donne di Roseto Valfortore e Alberona);

21 novembre: Troia, largo Villa, dalle ore 9,00 alle ore 16,00 (saranno sottoposte a mammografia anche le donne di Castelluccio Valmaggiore, Castelluccio dei Sauri, Faeto, Celle di San Vito e Orsara).

L’elevata adesione all’iniziativa conferma quanto sia fondamentale l’attività di prossimità in un territorio così geograficamente complesso come quello della provincia di Foggia.

In ogni tappa, infatti, giungono non solo le donne invitate dal Centro Screening Aziendale, ma anche molte altre che colgono l’occasione per chiedere informazioni e prenotare i propri screening.

Ad accoglierle, trovano l’equipe composta da: due tecniche di radiologia che registrano i dati ed eseguono gli esami; un autista che cura gli aspetti meccanici del mezzo; personale sanitario ed amministrativo di supporto e volontari di “Cittadinanzattiva” che guidano, se necessario, le persone nella lettura del QR Code per l’adesione agli screening.

Le mammografie vengono trasmesse digitalmente ai Centri Senologici della ASL Foggia e refertate dalle otto senologhe, insieme a tutte le altre mammografie.

In caso di esito dubbio o positivo la donna viene richiamata per un controllo di secondo livello.

Proprio il QR Code, l’ultima e innovativa modalità di prenotazione degli screening introdotta dalla ASL Foggia, sta ottenendo un grande riscontro: sono già oltre 650 le prenotazioni effettuate nelle ultime due settimane attraverso il codice a barre.

Il maggior numero di prenotazioni è fatto proprio tra il venerdì e il lunedì, in coincidenza con le tappe del Mammomobile.

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button