Il programma della Festa Patronale di Monte Sant’Angelo

Si partirà quindi ufficialmente giovedì 27 settembre alle ore 11:00, in Piazza Duca d’Aosta con la Cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2018/2019 con la partecipazione degli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado della Città di Monte Sant’Angelo, evento fortemente voluto dall’Assessorato alla Cultura ed Istruzione del Comune di Monte Sant’Angelo. Alle ore 16:00 ci si sposterà in Piazza Papa Giovanni Paolo II (ex Piazza Vischi) per l’ “Ippoterapia”, passeggiata con gli amici a quattro zampe per bambini e disabili, a cura dell’associazione “Sitizzo Equestre” ed alle ore 20:00, in Piazza Duca d’Aosta, la solenne Accensione delle luminarie, a cura della “ditta Carbone”, alla presenza del Sindaco, del Rettore della Basilica di San Michele Arcangelo e del Comitato Festa Patronale con la consegna del Premio “San Michele Arcangelo” al gruppo folkloristico internazionale “la Pacchianella” a 95 anni dalla sua nascita.

Il primo grande concerto della Festa Patronale 2018 è quello del 27 settembre, alle ore 21:00 in Piazz Beneficenza con il Tributo a Fabrizio De André, a cura del Laboratorio Musiké e la presentazione e introduzione ai brani a cura di Don Salvatore Miscio. Prima del concerto la presentazione delle squadre ed accademie sportive di Monte Sant’Angelo di calcio a 5, basket e volley, a cura delle associazioni sportive “Futsal Monte Sant’Angelo”, “Nuovo Basket Monte Sant’Angelo”, “New Volley Monte Sant’Angelo” e “Accademica Monte Calcio”.

Venerdì 28 settembre, vigilia della festività del Santo Patrono e Protettore anche della Provincia di Foggia e della Polizia di Stato, si parte alle ore 09:00 con il giro per le vie del paese del complesso bandistico “Città di Monte Sant’Angelo” con termine del percorso in Piazza Duca d’Aosta. Alle ore 12:00, in Via Reale Basilica, 53 (nei pressi della Statua di San Michele Arcangelo), ci sarà invece l’inaugurazione dell’esposizione artistica del maestro Michele de Filippo, pittore ceramista del Gargano. Alle 17:00 invece, dal Palazzo di Città, il corteo per la tradizionale offerta della Cera alla Basilica da parte dell’Amministrazione Comunale accompagnato dagli alunni degli Istituti Comprensivi “Giovanni XXIII” e “G. Tancredi-V. Amicarelli”. Il corteo sarà introdotto dal Gruppo Battitori “Terra dell’Arcangelo” dell’associazione “Insieme per…” e dal gruppo “Sbandieratori e Musici Città di Lucera”. Nel frattempo, dalle ore 18:00 in Piazza Duca d’Aosta, intrattenimento per bambini con baby-dance e spettacoli a cura dell’associazione “MontecreativA”. Al termine della celebrazione eucaristica presieduta da S. E. Mons. Giacomo Cirulli, Vescovo della Diocesi di Teano-Calvi, seguirà la cerimonia di “Posa della Spada” alla statua di San Michele Arcangelo posta all’esterno della Basilica. La spada è stata ideata, costruita ed offerta dal cittadino Matteo Caputo.

Il secondo giorno si concluderà quindi con il concerto, alle ore 20:00 presso l’Atrio Superiore della Basilica, della Fanfara del Comando Scuole Aeronautica Militare – 3° Regione Aerea diretta dal M° 1° Lgt Nicola Cotugno, ed alle ore 22:00 con lo spettacolo in Piazza De Galganis “Cabarock” con il comico Carmine Faraco e la sua band.

Sabato 29 settembre, il giorno dedicato al principe degli angeli, del bene e protettore del popolo eletto, inizierà già con le prime luci del mattino alle ore 06:00, il Largo Tomba di Rotary, con il Concerto all’alba del quartetto d’archi di Capitanata New project quartet composto dai Maestri Oraziantonio Sarcina (Violino I), Mario Ieffa (Violino II), Donatella Lisena (Viola), e Daniele Miatto (Violoncello). Dopo la Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da S. E. Mons. Luigi Renna, Vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e Amministratore Apostolico dell’Arcidiocesi di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo seguirà il Saluto dell’Amministrazione Comunale e del Comitato Festa Patronale ai gruppi di pellegrini in visita presso la Basilica provenienti da Vieste San Marco in Lamis, a cura del gruppo Scout “Agesci” Monte Sant’Angelo. Alle ore 17:00, partirà invece la processione per le vie della Città della Sacra Spada di San Michele Arcangelo.

Sarà la Ghaqda Madonna tal-Grazzja Banda San Mikiel Zabbar (Banda Madonna delle Grazie e San Michele Arcangelo – Direttore: M° David Agius) di Zabbar, Malta, in occasione dei 135 anni dalla sua fondazione, la Banda che eseguirà sulla cassa armonica di Piazza Duca d’Aosta il tradizionale concerto bandistico del 29 settembre, a partire dalle ore 20:30. Il terzo giorno di festa però non finisce qui perché in Piazza Papa Giovanni Paolo II (ex Piazza Vischi), alle ore 22:30, ci sarà il grande concerto dei primi grandi ospiti di quest’anno: i Boomdabash, vincitori del premio “Power Hits Estate” di Rtl 102.5 e del premio “EarOne” del Wind Summer Festival, band salentina protagonista indiscussa dell’estate 2018 con il brano “Non ti dico no” insieme alla regina del rock italiano Loredana Bertè. La band terminerà proprio a Monte Sant’Angelo il tour estivo “Barracuda Tour”. Dalle 24:00 via gli strumenti e spazio alla console con la discoteca del Comitato Festa Patronale. Tornano in console dopo il successo dello scorso anno il dj Remo Amatore insieme al vocalist Marco Guacci, speaker di RadioNorba, con la presenza degli studenti erasmus dell’Università degli Studi di Foggia dell’associazione “ESN – Erasmus Student Network” che sarà presente a Monte Sant’Angelo con una delegazione di circa 200 studenti provenienti da ogni nazione europea.

L’ultimo giorno, domenica 30 settembre, vede alle ore 09:00 in Piazza Papa Giovanni Paolo II (ex Piazza Vischi) i Gonfiabili per bambini a cura dell’associazione “Piccoli x Sempre” mentre il pomeriggio, alle ore 17:00, via al raduno bandistico con la partecipazione dei complessi bandistici “Città di Monte Sant’Angelo”, “Banda Madonna delle Grazie e San Michele Arcangelo” (Zabbar, Malta), “Banda Città di Ordona” e Banda “San Severo Symphonic Band”, che da varie vie e quartieri della Città si riuniranno alle ore 19:30, in Piazza Duca d’Aosta. Alle 20:30 tutti in Zona Castello per il grande spettacolo di fuochi pirotecnici, a cura della premiata ditta “Pirotecnica San Pio”.

Spazio quindi al concerto di chiusura dei festeggiamenti 2018 con il concerto, alle ore 21:30 in Piazza Duca d’Aosta, di Dodi Battaglia con il suo “…e la storia continua…tour 2018”, un omaggio ai 50 anni di carriera dei Pooh.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*