fbpx
Fede

I pellegrinaggi dalle mura del profumo del cuore di San Michele Arcangelo

Manfredonia/Monte Sant’Angelo .Questo era l’abbigliamento utilizzato di un tempo ,per recarsi in pellegrinaggio da San Michele Arcangelo”.

Dove quelle lunghe e profonde  penitente scalinate bianche – che non finiscono mai .

Oggi ancora come ieri, in discesa ,ruvide e tortuose ,pieni di luce e di anime attaccate ai muri da secoli… come puntine che non cadono mai .

Cuori nei pavimenti ,e occhi di lacrime di cere.


Di Claudio Castriotta

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Back to top button