Sport Italia

Formazioni Bologna-Spezia: fuori Arnautovic, gioca Zirkzee

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele

Formazioni Bologna-Spezia: occhio alle ultime novità e alle ultimissime dai campi dopo gli allenamenti di rifinitura. Nel Bologna non ci sarà Arnautovic, ancora fermo ai box per infortunio. Problema muscolare da valutare nel corso dei prossimi giorni e forfait confermato per questa 20^ giornata. Al suo posto spazio per Zirkzee nel ruolo di prima punta. Nessuna novità in mezzo al campo, mentre sulla sinistra offensiva, Barrow sarà preferito a Soriano. Ballottaggio aperto e serrato: Thiago Motta scioglierà le riserve dopo l’ultimo allenamento.

Poche novità anche nello Spezia. Gotti potrebbe recuperare Holm dopo il recente ko muscolare nella sfida contro la Roma. In caso di forfait, al suo posto ci sarà spazio per Ferrer. Bandiera bianca per Nzola, il quale non ha ancora recuperato dal recente infortunio.

Formazioni Bologna-Spezia, smentita la cessione di Arnautovic

Come riportato nella giornata di ieri, l’Everton avrebbe avanzato un reale interesse per Arnautovic, anche se, per il momento, non avrebbe presentato nessuna offerta ufficiale al club emiliano. Smentita totale su un potenziale accordo raggiunto tra le parti. Anzi, come specificato dalle ultime indiscrezioni, Arnautovic viaggia spedito verso la conferma in rossoblù almeno fino al termine della stagione. Nessuna distrazione e massima concentrazione in vista della prossima sfida di Serie A. Di seguito le probabili formazioni di Bologna-Spezia:

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Lucumì, Soumaoro, Lykogiannis; Schouten, Dominguez; Orsolini, Ferguson; Barrow; Zirkzee

SPEZIA (3-5-2): Dragowski; Amian, Caldara, Nikolau; Holm, Ampadu, Bourabia, Agudelo, Reca; Verde, Gyasi

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche

Salvatore Stella

"Classe 1986, giornalista pubblicista e laureato in scienze della comunicazione e giornalismo. Contrariato e rattristato dall’abolizione del trequartista nelle nuove idee di calcio".

Articoli correlati