Calciomercato

Cessione Arnautovic, cosa c’è di vero e i piani del Bologna

Il Bologna potrebbe aprire alla cessione di Arnautovic a gennaio? Secondo quanto riportato da Sky Sport, l’attaccante austriaco piace particolarmente in Premier League, e non è escluso che alcune squadre possano valutare un imminente affondo sul centravanti rossoblù. Il Bologna, dal canto suo, difficilmente accetterà di privarsi del suo bomber, soprattutto senza l’alternativa di un valido sostituto.

Arnautovic valuterà il da farsi nel corso dei prossimi giorni, ma la sensazione è che l’ex Inter continuerà la sua avventura al Bologna almeno fino al termine della stagione. Come accennato, l’ostacolo più grande potrebbe essere rappresentato dall’impossibilità da parte del Bologna di trovare un immediato sostituto dell’austriaco.

Cessione Arnautovic, il Bologna alza le barriere: resta anche Barrow

Thiago Motta non vorrebbe fare a meno di Arnautovic in vista del girone, e questa volontà potrebbe confermare l’austriaco in rossoblù almeno fino a giugno. Barrow non offre grandi garanzie da prima punta, stesso discorso per Zirkzee, ottimo talento, ma ancora troppo acerbo per poter reggere l’intero peso dell’attacco rossoblù.

In chiave cessioni, non trovano conferme le indiscrezioni sul possibile addio di Barrow. L’ex Atalanta resterà al Bologna al 100%. Thiago Motta potrebbe utilizzarlo come esterno sinistro offensivo nel solito 4-2-3-1 o, all’occorrenza, adattarlo anche nelle vesti di prima punta come già accaduto nelle ultime giornate di campionato, considerato il forfait dell’austriaco per infortunio. Sul fronte Arnautovic sono attese novità nel corso dei prossimi giorni.

Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Promo Gelsomino ilSipontino.net

Salvatore Stella

"Classe 1986, giornalista pubblicista e laureato in scienze della comunicazione e giornalismo. Contrariato e rattristato dall’abolizione del trequartista nelle nuove idee di calcio".