Medicina

Emodialisi domiciliare: la sperimentazione della ASL Foggia. Primo comune in cui partirà il servizio è Monte Sant’Angelo

Primo comune in cui partirà il servizio è Monte Sant’Angelo

La ASL Foggia sta avviando una sperimentazione di emodialisi domiciliare.

Il primo comune in cui partirà il servizio è Monte Sant’Angelo, il cui territorio è particolarmente disagiato per le sue caratteristiche geomorfologiche che rendono difficoltosi gli spostamenti.

Obiettivo della sperimentazione, infatti, è assicurare la prossimità delle cure a tutti i pazienti complessi, cronici e fragili, che necessitano di questa particolare tipologia di assistenza.

Grazie all’emodialisi domiciliare, i pazienti potranno ricevere le dovute cure direttamente a casa, nel proprio ambiente familiare, senza dover raggiungere i servizi sanitari deputati a tali attività.

La sperimentazione si inserisce in un percorso già da tempo intrapreso dalla Direzione Generale della ASL Foggia. Un percorso di miglioramento costante e continuo dell’assistenza domiciliare anche attraverso il coinvolgimento dei pazienti, che partecipano sempre più attivamente al processo di cura.

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button