Cronaca

Droga da Albania in Puglia, 11 arresti e sequestro delle piantagioni

La Dia di Bari ha eseguito questa mattina 11 misure cautelari agli arresti domiciliari di cui 5 cittadini italiani e 6 albanesi per i reati, a vario titolo contestati, di produzione e cessione di sostanze stupefacenti, detenzione e ricettazione di armi.

Le indagini, hanno accertato che i gruppi criminali avrebbero spostato la produzione di droga dall’Albania alle province di Bari e Foggia.

Nell’operazione sono state sequestrate due piantagioni, coltivate in serre, composte da oltre 8 mila piante di marijuana. Le indagini eseguite sull’asse Cerignola-Bisceglie-Bari-Oria hanno documentato l’approvvigionamento nel Foggiano e nel Brindisino ed il trasporto via terra (tramite corrieri albanesi).

Gli arresti sono stati eseguiti in Puglia e in Lombardia.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button