Politica Manfredonia

Di Staso sindaco: “Il nostro nome è welfare. Il programma”

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano

Di Staso sindaco: “Il nostro nome è welfare. Il programma”

Quello delle fragilità del tessuto sociale di Manfredonia è una delle emergenze da affrontare dalla nuova Amministrazione comunale. Ma, non si partirà da zero, in quanto è già stato programmato ed approvato (con Delibera di Consiglio Comunale del 18 aprile 2023) dall’Amministrazione Rotice il Piano Sociale di Zona da 20 milioni di euro. Lo illustra, unitamente agli ulteriori interventi specifici previsti dal programma di Vincenzo Di Staso – , l’Avv. Grazia Pennella, già Assessore al Welfare.

“Primo ad essere approvato (con encomio della Regione Puglia), primo ad essere illustrato pubblicamente ai cittadini, primo a partire per creare percorsi per la costruzione di servizi che soddisfano i bisogni delle tante nuove fragilità.

La nuova programmazione sociale, strutturata dopo un ampio e partecipato lavoro di ascolto e confronto con tutti gli stakeholders del territorio , oltre a prevedere il mantenimento dell’offerta dei servizi già presenti nel territorio dell’intero Ambito, ha programmato il potenziamento e l’implementazione di alcuni interventi quali il servizio di assistenza specialistica, il servizio di assistenza domiciliare educativa, il Pronto Intervento Sociale, e l’introduzione di nuovi ed innovativi presidi anche di quartiere, tra cui la figura dello psicologo, in un’ottica di welfare di comunità.

Il Piano Sociale di Zona 2022/2024 dell’Ambito Territoriale dal valore di 20milioni interessa i Comuni di Manfredonia (capofila), Monte Sant’Angelo, Mattinata e Zapponeta e la sua costruzione si è sviluppata nei mesi compresi tra maggio e settembre del 2022, coinvolgendo i vari soggetti interessati e svolgendo un lavoro di valutazione degli esiti della scorsa programmazione, per passare poi ad una progressiva definizione degli obiettivi su tre Tavoli Tematici: FAMIGLIE E MINORI – PARI OPPORTUNITA’ E CONCILIAZIONE VITA LAVORO, DISABILITA’ E NON AUTOSUFFICIENZA – INVECCHIAMENTO ATTIVO, WELFARE D’ACCESSO E CONTRASTO ALLA VIOLENZA – INCLUSIONE SOCIALE E CONTRASTO DELLE POVERTA’.

La nuova Amministrazione comunale, dunque, dovrà mettere in campo tutte le procedure per attivare questi interventi e non approvare alcun altro Piano, per essere subito operativa nel supporto alle fasce sociali più deboli.

Inoltre, Da Ottobre 2023 attivato per la prima volta a Manfredonia un servizio di welfare all’avanguardia denominato “Pronto Intervento Sociale” (P.I.S.) in favore delle persone in condizioni di povertà estrema o marginalità. verrà effettuato dall’Associazione Temporanea di Scopo costituita dal Consorzio di Cooperative Sociali Aranea (capofila) e dalle associazioni SS. Redentore ODV e P.A.S.E.R. ODV.

Il servizio vede una Centrale Operativa ubicata nel Comune di Manfredonia presso la sede della P.A.S.E.R. Odv alla via Giuseppe Di Vittorio 116/A che svolge le seguenti funzioni: ricevere segnalazioni, coordinare i servizi progettuali ed ospitare i primi colloqui degli utenti.

La Centrale Operativa è aperta tutti i giorni feriali dalle ore 8.30 alle 12.00 e dalle ore 15.00 alle 18.30, con reperibilità telefonica H24 al numero dedicato 0884/273921”.

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati