EconomiaEstero

Dalla puglia a Wall Street, quotata in Borsa la pillola anti-obesità prodotta in Salento

Alessandro Sannino, docente dell’Università del Salento, creatore della pillola contro l’obesità, prodotta dalla startup salentina Gelesis di cui è fondatore. Brevetto approvato dalla Fda nel 2019, dal 2021 in commercio negli Usa – in Europa arriverà nel 2023 – e da venerdì è negoziata in borsa. “Stamattina abbiamo fatto l’opening, suonando il campanello alla Borsa di Wall Street” racconta all’ANSA da New York, ancora emozionato.

Sannino, la Gelesis, ha una sede a Calimera, in provincia di Lecce, ha creato questa pillola fatta di un “materiale superassorbente – spiega – , l’unico al mondo interamente ingeribile a base di derivati della cellulosa,

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button