Cordata locale per dare un futuro al Manfredonia Calcio, si va verso piano quinquennale

Il futuro del Manfredonia Calcio è stato oggetto di discussione nell’incontro di ieri tra l’amministrazione comunale, il presidente dell’Asd Manfredonia CalcioAntonio Sdanga ed alcuni imprenditori locali interessati a dar vita ad un nuovo progetto societario. All’incontro, oltre al sindaco Angelo Riccardi e agli assessori Salvatore Zingariello e Giuseppe La Torre, erano presenti Gianni Rotice, Lino Troiano, Raffaele Pio de Nittis e Gaetano Vitulano, con lo stesso Sdanga ed Elio Di Toro a rappresentare l’attuale proprietà del club.

Dopo un’analisi approfondita dell’attuale situazione del club, gli investitori intervenuti hanno ribadito l’interesse a far parte di un progetto condiviso, che parta da una modernizzazione e razionalizzazione della società che non possa tuttavia prescindere dal superamento dell’attuale obsoleta forma societaria. La proposta al vaglio, formulata dall’imprenditore locale Raffaele Pio de Nittis e condivisa da tutti i presenti, compreso lo stesso presidente Sdanga, è quella di rilevare l’attuale gestione, con la conversione della stessa in una società di capitali. Allo stesso tempo è stato manifestato l’interesse  per quote della società da parte degli investitori, nell’ottica di una gestione ove i soci rispondano nei limiti delle azioni o quote sottoscritte.

Nell’incontro sono stati affrontati anche approfondimenti esclusivamente tecnici, come la presentazione di un piano industriale quinquennale, volto al pieno e condiviso rilancio societario. Unanime e deciso il diniego a qualsivoglia ingresso o sponsorizzazione societaria riguardante la società Energas S.p.A., nel pieno rispetto di un progetto che sia pienamente condiviso dalla città.

 




2 thoughts on “Cordata locale per dare un futuro al Manfredonia Calcio, si va verso piano quinquennale

  1. teofilo

    Se son rose, fioriranno! Finalmente si fanno avanti imprenditori locali che intendono finalizzare un progetto popolare. Questi signori il potenziale sicuramente ce l’hanno; speriamo che la collaborazione prevalga sull’individualismo. Sarebbe bello vedere un pool di industriali e commercianti locali in pieno regime di alleanza a capo della squadra della nostra Città!

    Reply
  2. forrza donia

    olè..ben venga la nuova imprenditoria “MANFREDONIANA DOC”…forza!!!…il tempo stringe!!!…anche con la stessa squadra di quest’anno…che si è rilevata uno squadrone di tutto rispetto…non modificate molto la squadra!!!…sono i quattrini!!!…quelli che sono mancati…ai ragazzi…che hanno dato tutto!!!!…poi….un’altra cosa……devono pagare tutti!!!!!…io…ho potutto constatare…che…in una partita..dove erano presenti…circa…1450…spettatori…paganti…sono stati molto meno della metà…I COMUNALI!!!…ANCHE IL SINDACO…DEVE PAGARE IL BIGLIETTO…tutti insomma devono pagare..e forse qualcosa cambierà

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*