Ricette DolciSocialTODOFOOD.it
Tendenza

“Chiffon cake al limone” è un’esplosione di gusto: morbidissima, soffice, leggera, una nuvola che si scioglie in bocca. La dolce creazione di Rina Tomaiuolo

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Chiedetemi se sono felice ☺
Ho sperimentato, provato e riprovato ed eccola qui, la regina delle torte!!
Per me, amante del food e dei dolci in particolare, la chiffon cake sta alle torte come la carbonara (che adoro) sta ai primi piatti.
È un’esplosione di gusto: morbidissima, soffice, leggera, una nuvola che si scioglie in bocca. Si può gustare semplice, come questa versione aromatizzata alla vaniglia e limone e spolverizzata solo con lo zucchero a velo oppure come base ideale per realizzare torte di tutti i tipi, farcite come più si preferisce o ricoperte di glassa al limone o al cioccolato.
La morbidezza è dovuta all’aggiunta del cremor tartaro aggiunto agli albumi montati a neve fermissima e, importantissimo, allo stampo per chiffon cake che non va assolutamente imburrato!! Questo particolare stampo permette il passaggio dell’aria e il raffreddamento omogeneo del dolce che si staccherà da solo e apparirà in tutta la sua bellezza.
Vi consiglio vivamente di farla, seguite la ricetta passo passo e poi mi direte.
Queste dosi sono per uno stampo da 22 cm di diametro per il fondo e 26 cm in superficie.

Che dite, vi piace?

INGREDIENTI
Zucchero 300 g
Farina 00 300 g
Succo di limone 200 g
Olio di semi di girasole 120 g
Uova grandi 6
Baccello di vaniglia 1
Scorza di limone non trattato 1
Lievito in polvere per dolci 1 bustina
Cremor tartaro 10 g
Sale fino 2 g
PER SPOLVERIZZARE
Zucchero a velo q.b.
Guarnite a piacere

PROCEDIMENTO
Per preparare la chiffon cake, iniziate a setacciare la farina in una ciotola insieme al lievito. Poi aggiungete lo zucchero e il sale. Mescolate con un cucchiaio per amalgamarle al meglio.
In un’altra ciotola, separate i tuorli dagli albumi e tenete da parte gli albumi. Aggiungete ai tuorli il succo di limone e l’olio di semi.
Poi grattugiate la scorza di un limone non trattato e incidete una bacca di vaniglia per estrarre i semi con la punta di un coltellino ed aggiungeteli all’impasto dei tuorli. Sbattete il composto con le fruste fino ad ottenere una crema omogenea, non ci sarà bisogno di montarlo. Quindi incorporatelo agli ingredienti secchi (farina, zucchero e lievito), versandolo in una volta sola.
Mescolate accuratamente con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e cremoso. Lasciate da parte questo impasto e dedicatevi a montare gli albumi. Versateli nella ciotola di una planetaria (se non avete una planetaria potete utilizzare uno sbattitore elettrico) e iniziate a montarli. Quando saranno diventati bianchi e spumosi, versate il cremor tartaro e continuate a far andare le fruste per qualche minuto.
Una volta che gli albumi saranno ben montati, dovranno risultare corposi e compatti, incorporateli un po’ alla volta nell’impasto tenuto da parte, mescolate delicatamente sempre dal basso verso l’alto, girando la ciotola pian piano.
Aggiungeteli in due tre passaggi mescolando sempre dal basso verso l’alto per non smontarli.
Ora che l’impasto è pronto, versatelo delicatamente nello stampo per chiffon cake:  cercando di distribuirlo uniformemente. Poi infornate in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti (per forno ventilato a 150° per 45-50 minuti), posizionandolo nella parte bassa del forno. Una volta cotto, sfornatelo quindi capovolgete lo stampo e poggiatelo sugli appositi piedini in modo che il dolce prenderà aria, si raffredderà e si staccherà dai bordi da solo. Quando la chiffon cake sarà completamente raffreddata, staccate la parte superiore dello stampo: potete aiutarvi con un coltellino sottile e affilato. La vostra chiffon cake è pronta.
Spolverizzate con zucchero a velo e guarnitela con qualche fettina di limone.

Ricetta di Rina Tomaiuolo

Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati