fbpx
Medicina

Alidaunia, per velivoli e staff medico, è un vero e proprio vanto per la sanità foggiana e di tutto il Sud

Quando l’unione fa la forza anche l’emergenza nell’emergenza viene brillantemente superata. La schiera di angeli custodi di Alidaunia Foggia – ormai divenuta un’eccellenza assoluta nel campo dell’elisoccorso a livello nazionale – lunedì scorso è stata chiama in causa, nel pieno della drammatica terza ondata della pandemia Covid, per un trasporto straordinario e delicato di uno sfortunato paziente lombardo vittima di un rovinoso incidente di lavoro in Capitanata.

Il giovane autotrasportatore bresciano nell’immediato è stato ricoverato in terapia intensiva c/o “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo e curato con grande efficacia e professionalità dal personale medico del nosocomio fondato da San Pio, ma, vista la gravità della situazione e l’enorme distanza rispetto alla sua famiglia, è scattato il piano di solidarietà per trasportalo a casa, presso l’Ospedale di Brescia, con un volo (di circa un’ora) effettuato con un CESSNA CITATION M2, un velivolo bireattore in versione aerambulanza per cure intensive (quota massima piedi 41.000, Velocità di crociera Kts 404) di Alidaunia decollato dalla base dell’Aeronatuica Militare di “Amendola”. 

Un’operazione complessa e complicata andata a buon fine grazie ad uno straordinario gioco di squadra – racconta a ilsipontino.net il dott. Tommaso Marzano, responsabile medico dell’Elisoccorso Alidaunia di Foggia -. Corre l’obbligo ringraziare il Colonnello Stefano Castelnuovo, Comandante della base di Amendola, che ha permesso in maniera celere di poter effettuare questo volo straordinario. Un trasporto molto delicato (il paziente è tutt’ora in pericolo di vita), possibile grazie ad un nostro velivolo attrezzato per il trasporto in piena sicurezza di pazienti in terapia intensiva. E’ stata un’emergenza nell’emergenza, in quanto siamo anche coinvolti a pieno regime nel trasporto di pazienti Covid lì dove sono liberi posti nelle terapie intensive di tutt’Italia, ma è stato un viaggio che dà speranza allo sfortunato autotrasportatore bresciano ed alla sua famiglia”.

Alidaunia, per velivoli e staff medico, è un vero e proprio vanto per la sanità foggiana e di tutto il Sud.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button