Curiosità

Multati con 13.300 euro per aver attraversato la Ztl a Brescia “È’ stata colpa del navigatore”

Più di 100 contravvenzioni in meno di due mesi, maxi multa da 13.300 euro per una famiglia a Brescia che passa ripetutamente in area ZTL, “Errare è umano ma perseverare è diabolico” verrebbe da dire.

I coniugi, di origine cinese e residenti a Brescia, hanno attraversato erroneamente la Ztl nel centro della città per accompagnare il figlio a scuola, accumulando 104 multe. Il totale da pagare ammonta a 13.300 euro (10.000 se pagato entro 5 giorni). Le prime sanzioni sono state recapitate il 4 novembre, 24 fino ad ora ma questa è solo una minima parte. 

La colpa sarebbe stata del navigatore che li ha portati fuori strada.
“Ci siamo fatti prestare i soldi” confessano con amarezza e lamentano l’intempestività della Polizia Locale nel fargli pervenire le multe a casa. Intanto la coppia ha presentato ricorso al giudice di Pace.

Ztl a Brescia, la polizia multa la famiglia con “13.000”

Il comando dei vigili di Brescia non perdona la famiglia passata ripetutamente nell’area ZTL. La sanzione è di un importo di quasi “13.300 euro” nell’attesa che il giudice di pace si esprima sul caso.

Ztl
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti

Lucia Pia Caputo

Classe ‘98, pugliese di origini ma emiliana di adozione. Laureata in Lettere, specializzanda in Filologia, Letteratura e tradizione classica. Innamorata della paleografia Latina. Aspirante docente e food e content creator. Ho esperienze pregresse nel mondo dell’editoria. Nel tempo libero organizzo e modero eventi. Da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Scrivo per liberarmi del superfluo.