Politica Italia

Valente: “Grave carenza di personale al comando di Polizia Municipale”

Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Calici di Puglia
Centro Commerciale Gargano


👉Un’ordinanza per multare chi non raccoglie le deiezioni dei propri cani mi ha fatto scattare la molla per presentare un’interrogazione sulla grave carenza di personale tra i vigili: soltanto 34 operatori a fronte dei circa 80 necessari su un territorio vasto come quello di Manfredonia. Di questi 2 prossimi alla pensione e uno che a breve passerà a 18 ore.

Inoltre, l’età media al Comando è di 54 anni, mentre sono ben 16 gli operatori che superano i 60 anni di età e di questi otto hanno situazioni di salute compromesse e non potrebbero svolgere servizi in strada. Dei 3 operatori estivi annunciati nel piano del fabbisogno del personale, nessuna traccia. Infine, manca la figura del Comandante Dirigente della Polizia Locale dal 2016, situazione che ha provocato l’alternarsi di diversi dirigenti di altri settori che non conoscono l’organizzazione e le necessità del Comando.

La risposta dell’Assessore al Personale? Incredibilmente imbarazzante, poiché anziché dare soluzioni concrete alla problematica enunciata, più volte mi ha chiesto come facessi ad avere tutte queste informazioni. In parole povere, gli mostravo la luna e lui guardava il mio dito. Intanto, mi chiedo come si possa parlare di sicurezza sul territorio e di tanti altri importanti adempimenti in capo alla Polizia Municipale se non ci sono vigili. In questo contesto, anche l’ordinanza per le multe sulle deiezioni canine diventa ridicola.

Maria Teresa Valente – Capogruppo CON Manfredonia

Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati