Natura

Trovata carcassa di foca monaca alle Isole Tremiti

Foca Monaca sull’isola di Pianosa: opportunità e riflessioni.

Trovata carcassa di esemplare di foca monaca dai ragazzi che si stanno occupando del rilevamento degli ordigni inesplosi sui fondali dell’isola di Pianosa.

La SOS Bonifica di Padova e la STES di Mola di Bari, che hanno come base di partenza il Porto Turistico di Rodi Garganico, ci hanno immediatamente contattato per informarci dello straordinario ritrovamento.

Abbiamo quindi informato Lucrezia Cilenti, responsabile del CNR di Lesina, e ci siamo attivati per organizzare il trasferimento della carcassa presso i loro laboratori domani pomeriggio.

BULLY DIVING, con i suoi centri in Veneto e Puglia e il suo staff, è da sempre attivo nelle operazioni di soccorso e recupero di animali in difficoltà.
Anche in questo periodo di rilevamenti sull’isola di Pianosa, BULLY DIVING si è reso disponibile ed è stato di supporto come punto a terra.

All’indomani di questo, purtroppo nefasto, ma importantissimo ritrovamento nasce di per sè la necessità di rendere fruibile Pianosa a ricercatori e operatori del Turismo naturalistico quanto prima; questo permetterebbe di avere maggior controllo e maggior tutela dell’area marina di Pianosa (zona A della riserva Marina delle Isole Tremiti).

Le nostre riflessioni nascono spontanee, avremmo potuto fare qualcosa per far sì che questo non accadesse?


Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati