Politica Italia

SS89 Garganica: l’Anas risponde all’On. Tasso in Commissione Trasporti

Nel corso della seduta della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati, tenutasi il
13 aprile scorso, l’ANAS ha risposto ad una interrogazione puntuale dell’On. Antonio Tasso
sullo “stato dell’arte” dei lavori di messa in sicurezza della SS 89 Garganica, relativamente
al tratto Manfredonia-Aeroporto Militare di Amendola.


Il Vice Ministro, On. Alessandro Morelli, ha comunicato la risposta dell’Ente preposto ai
lavori specificando che il progetto definitivo ha appena terminato l’iter autorizzativo:
assoggettabilità a VIA, Verifica Archeologica, Autorizzazione Paesaggistica, e infine
Conferenza di Servizi.


Ora il progetto verrà sottoposto, per l’approvazione, al Consiglio di Amministrazione nel
prossimo mese di maggio; successivamente si procederà alla redazione del progetto
esecutivo, cui seguirà l’espletamento della procedura di appalto per l’affidamento dei lavori.
Per accelerare la realizzazione degli interventi in esame, l’ingegner Vincenzo Marzi è stato
nominato commissario straordinario con i poteri di cui all’articolo 4 del decreto-legge n. 32
del 2019.


“Speravo in uno stato di avanzamento dei lavori più apprezzabile – commenta l’On. Tasso
– ma non mi facevo illusioni, avendo, informalmente, già avuto aggiornamenti da contatti
ANAS. In ogni caso, adesso abbiamo un cronoprogramma che vedrà l’inizio lavori, al
massimo, l’1 dicembre 2022 con un “fine lavori” previsto entro 31 maggio 2025, con un
impegno di spesa di circa 68 milioni di euro. Per quello che mi riguarda, terrò contatti continui
con l’ing. Marzi in modo da avere aggiornamenti continui sullo stato dei lavori e con la
preziosa collaborazione tecnica dell’Associazione sindacale FAST-CONFSAL
monitoreremo la situazione”.


“La via di comunicazione Foggia-Manfredonia, inquadrata in una visione infrastrutturale
sistemica, diventa ancor più rilevante alla luce dell’auspicabile ripartenza dei voli
dell’aeroporto “Gino Lisa” – con incremento del flusso turistico che, da anni, indica il Gargano
come meta tra le più ambite d’Italia – dei lavori di ‘revamping’ del Porto Alti Fondali del
centro sipontino (con prevedibile aumento dei traffici di merci e utenti) e con la realizzazione
della stazione AV/AC di Foggia Cervaro” conclude il Vice Presidente del Gruppo Misto-Maie.

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati