Attualità Capitanata

Soumahoro: “Palumbo dovrebbe avere la decenza di dimettersi”

Signor Libero Palumbo,

ai margini di una seduta del consiglio comunale Città di Manfredonia (Puglia), rivolgendosi al vicesindaco, ha detto: “ti mando a Borgo Mezzanone insieme ai NERI, ti faccio fare una brutta fine”.

Noi -“Neri di Borgo Mezzanone”, come ci ha stigmatizzato, La informiamo che abbiamo dato mandato ai legali della Lega Braccianti di valutare ogni iniziativa nelle sedi opportune perché il suo linguaggio palesemente RAZZISTA è contrario ai valori della nostra Costituzione ed è indegno della carica che Lei ricopre di assessore ai Rapporti con i Sindacati, Legalità e Cittadinanza attiva.

Noi – “Neri di Borgo Mezzanone” Le chiediamo, oltre a dilettarsi a denigrarci, cosa ha fatto, essendo assessore alla Legalità, per lottare assieme a noi braccianti contro lo sfruttamento, il Caporalato e l’illegalità che attanagliano il suo territorio? Al riguardo dovrebbe aver la decenza di DIMETTERSI perché è stato eletto per affrontare queste sfide e non per insultare chi ha un colore di pelle a Lei evidentemente non gradito.

Noi – “Neri di Borgo Mezzanone” sollecitiamo il consiglio comunale di Manfredonia di condannare, di distanziarsi e di prendere provvedimenti contro queste parole vergognose, indegne e incivili pronunciate da un uomo che ha una storia politica “curiosamente” di sinistra.

Nel salutarLa, La invitiamo a venire a trovarci a Borgo Mezzanone, cosa che avrebbe già dovuto fare, e potrà constatare che siamo umani come Lei.

Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati