Sport Italia

Juventus, chi sarà il sostituto di McKennie? Allegri ha già deciso

Chi sarà il sostituto di McKennie dopo la cessione al Leeds? Allegri dovrà fare i conti con la scelta del nuovo esterno destro, ma la sensazione è che il tecnico bianconero potrebbe valutare il clamoroso cambio modulo in vista del girone di ritorno. Dopo il ko contro il Monza, la Juventus potrebbe abbandonare il 3-5-2 per passare al 4-3-3.

Da questo punto di vista, quindi, Allegri potrebbe riaffidare la corsia di destra a Cuadrado, totalmente recuperato dopo il recente infortunio. Sarà lui il sostituto di McKennie in vista della seconda parte di stagione. In caso di 4-3-3, invece, il colombiano arretrerà nella linea dei difensori, e sarà uno tra Rabiot e Pogba ad occupare il ruolo di mezz’ala destra, con Di Maria schierato nel tridente offensivo.

Il sostituto di McKennie è già in casa: occhio anche a Chiesa

La cessione di McKennie potrebbe essere stata avvallata da Allegri considerando il potenziale cambio modulo in vista del girone di ritorno. Il 4-3-3, infatti, permetterà a Cuadrado di occupare il ruolo di terzino destro, mentre Di Maria traslocherà dalla posizione di seconda punta a quello di esterno destro.

Detto questo, occhio alla carta Chiesa. Non è escluso che Allegri possa continuare con il 3-5-2, alternando Chiesa e Cuadrado nel ruolo di quinto a tutta fascia. A differenza di McKennie, sia l’ex Fiorentina, sia il colombiano, potrebbe interpretare il ruolo in maniera più offensiva e dinamica. Tre-quattro soluzioni per sostituire McKennie: sono attesi i nuovi riscontri sul campo.

Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano

Salvatore Stella

"Classe 1986, giornalista pubblicista e laureato in scienze della comunicazione e giornalismo. Contrariato e rattristato dall’abolizione del trequartista nelle nuove idee di calcio".

Articoli correlati