Musica

Scorpacciata di premi per la My Dance di Manfredonia alla “Bari Endas Dance” con giudici di fama internazionale

Centro Commerciale Gargano
Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Domenico La Marca

Dopo oltre due anni di pausa, dovuta alle misure di sicurezza sanitarie per la lotta alla pandemia, sono tornati i concorsi di danza in presenza. Manifestazioni attese da tutti gli appassionati delle arti coreutiche, non solo per godere delle meravigliose esibizioni dei danzatori, ma anche per riallacciare i nodi della
condivisione e dello sviluppo socio culturale dei ragazzi dall’età prescolare in sù.

Tante sono le competizioni che ad ogni livello territoriale sono state organizzate; tra le più importanti a livello regionale e oltre, è senz’altro da segnalare la XI° edizione del BARI ENDAS DANCE, dove, ancora una volta, di fronte a giudici di fama internazionale la scuola di danza My Dance di Manfredonia, vero fiore all’occhiello della nostra città in questo settore, ha fatto incetta di premi e riconoscimenti, dando l’ennesima dimostrazione, qual’ora ce ne fosse ancora bisogno, della eccezionale professionalità e
capacità del personale insegnante, e del talento, condito da una disciplina irreprensibile dei suoi piccoli e grandi danzatori.


Sotto la guida magistrale della ormai iconica direttrice artistica Rita Vaccarella e dei suoi collaboratori, i ragazzi sipontini hanno conquistato nelle varie categorie in concorso:

2° classificato categoria Modern per l’assolo di Sveva Sblendorio ( under 9);

1°classificato categoria Contemporaneo per l’assolo di Marianilde Mazzone ( under 9);

1° classificato con borsa di studio Gruppo Modern ( under 13);

3° classificato Gruppo Contemporaneo ( under 13);

3° classificato con tre borse di studio per Giuliana Renzullo (senior);

1° classificato Contemporaneo con borsa di studio per Marika Murgo. (senior);

1° classificato gruppo Contemporaneo con borsa di studio (senior).


Tutto ciò dimostra come, anche nei lunghi mesi di lockdown e chiusure forzate, ragazzi ed insegnanti hanno continuato a coltivare con passione e dedizione incrollabile, l’amore per la danza, senza lasciarsi sopraffare dalle difficoltà che i rigori della lotta alla pandemia imponevano di volta in volta. Un esempio
fulgido di come questa città, nonostante le mille difficoltà, sia in grado di produrre delle eccellenze assolute, che quando chiamate in causa non mancano mai di darle lo splendore che merita.

Matteo Gentile
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano
Gelsomino Ceramiche

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati