Eventi Italia

Rotice: “La Festa Patronale è del popolo, non ha colori politici, non è questione di “potere” da spartire ed esercitare”

Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Calici di Puglia
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele

Dare e\o venire alla luce è dalla notte dei tempi per antonomasia la frase per indicare una nuova nascita. Questa mattina sono ancora profondamente emozionato per il ritorno della Festa Patronale in onore della nostra amata Maria SS di Siponto, tornata ieri sera in presenza in tutto il suo splendore.

Manfredonia sta rivedendo la luce dopo gli anni bui della pandemia e del Commissariamento; fedeli e cittadini attendevano con trepidazione questo ritorno ad essere comunità che condivide senza divisioni sereni momenti di festa religiosi e civili. Tanta, tantissima gente, anche turisti, si ieri sera si è riversata tra le strada di Manfredonia, così come accaduto ininterrottamente per tutta quest’estate, iniziata sin dalla fine di maggio e che proseguirà ancora a lungo.

La Festa Patronale – così come la città – è solo e soltanto dei cittadini, tutti. Non ha colori politici, non è questione di “potere” da spartire ed esercitare. La dimostrazione è il Comitato spontaneo che quest’anno con tanti sacrifici – più che negli anni scorsi – si è messo a disposizione per organizzare il momento più atteso da noi manfredoniani, senza beneficiare di alcun contributo pubblico.

Un comitato, appunto, fatto da cittadini di buona volontà scevri da qualsiasi altro interesse, se non quello di dare il miglior omaggio possibile a Maria SS di Siponto. La “Festa Madonna” è del popolo. Perciò, ringrazio, cittadini ed imprese del territorio che, con il loro contributo, hanno consentito l’organizzazione di questi 6 giorni di eventi.

Ieri sera ho visto la luce riaccendersi negli occhi e nei cuori dei manfredoniani; ho visto gente emozionarsi, commuoversi ed essere felice, come da bambini. Una comunità che si sta rialzando e sta riscoprendo l’essenza, la sua identità. Una Manfredonia che è ripartita e che sempre più vedrà la sua crescita sociale, culturale ed economica, così come dimostrato in questa lunga e proficua estate.

Una città irradiata di nuova luce che diventerà ancor di più intesa per illuminare la strada verso il futuro, uscendo dal buio degli anni scorsi. Una luce di tutti e per tutti. Fortemente, assieme al Comitato Festa Patronale, ho voluto che un simbolo di luce fosse presente in ogni quartiere della città. Così, per la prima volta, tutte le Chiese sono state omaggiate di un rosone e le tre direttrici di entrata (Via Gargano, Via Scaloria, Via Di Vittorio) sono state abbigliate simbolicamente con delle luminarie. Piccoli grandi segnali di ritorno alla vita, con Manfredonia che torna ad essere faro illuminante del territorio, lasciandosi definitivamente alle spalle le ombre del passato

Gianni Rotice

Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Calici di Puglia
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati