Riccardi: “L’aggressore è già a piede libero, ci deve scappare il morto?”

A meno di 24 ore l’aggressore è di nuovo a piede libero. Probabilmente per decisioni più dastriche occorre che ci scappi il morto. Intanto si va avanti: amministratori pubblici locali come soldati al fronte…sotto attacco.

Angelo Riccardi




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*