fbpx
Attualità

Questione Ausiliari del traffico: Franco Landella, sindaco di Foggia, replica al consigliere comunale Pippo Cavaliere

Da un lato il consigliere comunale Pippo Cavaliere chiede di salvaguardare i lavoratori che si occupano della gestione della sosta tariffata, dall’altro il Partito Democratico parla di saccheggio ai danni degli automobilisti sulla bozza del piano della sosta presentata da ATAF a dicembre 2020. Delle due l’una: o il centrosinistra intende davvero occuparsi del futuro dei 69 dipendenti di APCOA o chiede solo di bloccare le tariffe, con il rischio di mettere in strada i lavoratori.

Da un tecnico come Pippo Cavaliere, recordman assoluto di affidamenti e progettazioni ottenuti praticamente da tutti gli enti locali presenti sul territorio, era lecito attendersi uno straccio di proposta da portare al tavolo dei dirigenti ATAF, selezionati, tra l’altro, proprio dal centrosinistra. E invece l’ex candidato sindaco del PD continua a lanciare sterili accuse politiche e qualunquistiche, con l’unico obiettivo di screditare l’Amministrazione comunale.

La bozza del piano presentata da ATAF in qualsiasi momento può essere rivista e corretta, con proposte serie e concrete che possano salvaguardare i 69 lavoratori in capo all’APCOA e allo stesso tempo valorizzare il servizio della sosta tariffata.

Pippo Cavaliere può scendere dal piedistallo su cui si erge e fornire un contributo fattivo ad una questione che risale al 2013, quando venne affidato ad ATAF il servizio di sosta tariffata per salvaguardare gli ausiliari del traffico.

In ogni caso venerdì prossimo ho provveduto a convocare i sindacati per trovare una soluzione alla questione”.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button