Sport

Prosegue la cavalcata della Free Time Pallamano

Vince ancora la Free Time Manfredonia nella quinta giornata di serie A2 di pallamano maschile: 31-25 il risultato finale per i sipontini contro l’Altamura.

La formazione di mister Tomaiuolo è partita fortissimo, sino a portarsi sul 12-6 al 22’15” del primo tempo, trascinata, dai soliti Federico Vanoli e Federico Rubbo, autori, in questa fase, di tre goal a testa, e dimostrando una superiorità ben maggiore di quanto mostrato dal punteggio.

L’Altamura, però, non ha mollato ed ha continuato a lottare e, approfittando dell’ormai consueto quarto d’ora di blackout fisico e mentale della Free Time, giunto questa volta già nell’ultimo terzo del primo tempo, si è portata sul 13-12, alla fine del primo tempo, e, poi, addirittura, in vantaggio sul 15-14 al 4’50” del secondo tempo.

La Free Time ha, però, riposizionato la bussola e, con una veemente reazione, è tornata avanti nel punteggio, vincendo il match col risultato finale di 31-25, trascinata da una prestazione strepitosa di Gianni Riccardo, migliore in campo, insieme al fasanese Giuseppe La Torre, autori, rispettivamente, di 9 e 10 goal.

“Oggi abbiamo vinto grazie alla difesa, molto aggressiva, che ci ha consentito di prendere il largo sin dall’inizio della partita – ha detto Michele Pio Esposto, terzino della Free Time – Poi abbiamo avuto il nostro solito calo, verso la fine del primo tempo, che ha consentito agli avversari di portarsi in vantaggio di un goal, ma, con la nostra solita grinta, siamo riusciti a riprenderci ed a vincere. Siamo alla nostra prima esperienza in A2 e stiamo andando meglio di quanto pensavamo ad inizio campionato. Siamo, quindi, soddisfattissimi del nostro attuale secondo posto in classifica, pur col rammarico della sconfitta a Putignano, che avremmo potuto evitare, senza il nostro solito calo. Consapevoli, ormai, della nostra forza, puntiamo a vincere tutte le partite, consci, comunque, di doverle affrontare con la dovuta umiltà”.

 

Molto soddisfatto anche il pivot fasanese Giuseppe La Torre, migliore in campo, come detto, insieme a Gianni Riccardo:”E’ stata una bella partita, molto combattuta e fisica. Peccato per il calo fisico, dopo il primo quarto d’ora della partita, perchè, senza di quello, avremmo potuto vincere con uno scarto maggiore dei sei goal finali. Migliorando soprattutto fisicamente, potremo toglierci molte soddisfazioni ed arrivare molto in alto. Dobbiamo crederci”

Prossima partita ancora in casa, al Palascaloria, col Ginosa, domenica prossima, alle 18,00.

 

RISULTATI QUINTA GIORNATA

Esperanto Fondi-Ginosa 21-16

Capua-Lazio 25-26

Pharmapiu Città Sant’Angelo-Proger Teramo 26-19

Putignano-Genesis Mobile Atellana 27-24

Free Time Manfredonia-Altamura 31-25

 

CLASSIFICA

Pharmapiu Città Sant’Angelo 10

Putignano e Free Time Manfredonia 8

Proger Teramo e Genesis Mobile Atellana 6

Capua e Lazio 4

Altamura ed Esperanto Fondi 2

Ginosa 0

Ufficio Stampa Free Time Manfredonia

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button