Previsioni meteo Agosto e Autunno: che carte scioccanti!

Non sono confortanti per chi ama la natura le proiezioni stagionali del NOAA per i prossimi mesi.

AGOSTO
In termini di precipitazioni si nota una marcata anomalia negativa sul nostro settentrione, specie sul settore orientale; una situazione estesa anche alla Baviera, all’Austria, alla Slovenia, alla Croazia e in genere all’est europeo.
Rispetto alle temperature valori complessivamente in media si attendono sull’Italia, ma superiori alla media su Alpi, Svizzera, Austria, parte della Germania, sud della Francia ed est della Spagna.

SETTEMBRE
Nel mese di settembre le precipitazioni risulterebbero in gran parte nella norma sul nostro settore nord occidentale, in deficit sul resto del Paese. Quanto alle temperature invece non si osserveranno scostamenti importanti dalle medie del periodo.

OTTOBRE
Nel mese di ottobre tornerà ad evidenziarsi una marcata anomalia precipitativa negativa su Italia
, sud della Francia e Spagna, specie Catalogna. Non si osserveranno particolari scostamenti dalla media precipitativa sul resto d’Europa.

Da notare che la carenza di precipitazioni sarebbe presente anche sul nord Africa, segnale della possibile presenza di un anticiclone esteso sino al Mediterraneocentrale.
Rispetto alle temperature gli scostamenti dalla media risulterebbero marginali, probabilmente anche grazie alle notti serene e fresche e alla mancanza di richiami caldi da sud davanti alle saccature. Altrimenti non si spiegherebbe questa divergenza tra la mancanza di precipitazioni e temperature comunque in media.

NOVEMBRE
Ecco le carte più scioccanti. A livello termico su tutta l’Europa si ravviserebbe una pesante anomalia positiva
, che coinvolgerebbe anche il nostro Paese con valori anche di 2-3°C superiori alla media, specie a nord delle Alpi e su Russia e Finlandia.

Una situazione che certamente finirebbe per avere ripercussioni anche nel mese di dicembre, che potrebbe pertanto risultare altrettanto mite.

A livello precipitativo invece le cose andrebbero abbastanza bene sul nord e sul centro del Continente,malissimo sul nostro Paese con vistosa mancanza o scarsità di precipitazioni, specie sul medio e basso Tirreno.

In questo modo mancherebbero per il secondo anno consecutivo le tradizionali ed importantissime piogge autunnali, con l’Italia in possibile compagnia di un anticiclone.

 

 

 

 

tratto da MeteoLive.it
 

 

 


TAG


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*