Sport Italia

Presentati i mondiali di tennis tavolo a Roma. Tasso: “E se Manfredonia fosse presente?”

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net

MONDIALI DI TENNISTAVOLO A ROMA, UN EVENTO A GRANDISSIMA PARTECIPAZIONE
TASSO: “E SE LA CITTÀ DI MANFREDONIA FOSSE PRESENTE CON UN PROPRIO STAND?”

L’evento di Tennistavolo più grande della storia si svolgerà alla Nuova Fiera di Roma dal 7 al 14 luglio. Gli ITTF World Masters Table Tennis Championships Rome 2024 – presented by Stag Global vedranno, infatti, in gara 6.100 atleti (con il 30% di donne), provenienti da ben 111 Paesi dei cinque continenti, affiancati da oltre 2.500officials e accompagnatori: un record di partecipazione che va oltre ogni aspettativa iniziale! Infatti, fra i diretti protagonisti, gli addetti ai lavori, gli accompagnatori e i visitatori, la Capitale vedrà circa 120 mila presenza nel periodo indicato.

I Mondiali Master sono stati presentati in una conferenza stampa, che si è svolta questa mattina nella Sala Rossa del CONI Piscine ed è stata moderata dal Vicedirettore di Rai Sport Marco Lollobrigida. Sono intervenuti Giovanni Malagò, Presidente del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, Alessandro Onorato, Assessore ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda di Roma Capitale, Renato Di Napoli, Presidente della FITeT, Petra Sörling, Presidente della International Table Tennis Federation, Luca Pancalli, Presidente del Comitato Italiano Paralimpico, Paolo Giuntarelli, Direttore agli Affari della Presidenza, Turismo, Cinema e Sport Regione Lazio, Flavio Siniscalchi, Capo Dipartimento per lo Sport,  Gianluca Caramanna, Consigliere per i rapporti Istituzionali del Ministro del Turismo, Giuseppe Marino, direttore dell’evento, e il sipontino Antonio Tasso, membro del ‘Direttivo’ del Comitato Organizzatore

Presenti, fra gli altri, anche il presidente della EuropeanTable Tennis Union, Pedro Moura, e il senior advisor della ITTF, Stefano Bosi.

I Mondiali di Roma saranno un’occasione irripetibile per tutti i partecipanti, non solo di competere nello sport che amano, ma anche di visitare la capitale e le sue bellezze, in un binomio perfetto tra sport e turismo che sempre più caratterizza i grandi eventi sportivi.

A questo proposito, la Federazione Italiana Tennistavolo ha commissionato una ricerca all’Università del Foro Italico, in collaborazione con lo Sport Advisor SG Plus, per valutare le ricadute economiche sul territorio e l’incidenza sul Prodotto Interno Lordo. L’effetto moltiplicatore economico stimato è di 1:15 (per ogni euro investito se ne prevede un ritorno in un range che va dai 15 ai 20).

“Il lavoro svolto ha dell’incredibile – commenta Tasso – un record di partecipanti e di presenze che, difficilmente, potrà essere eguagliato. Siamo orgogliosi di quanto stiamo realizzando anche dal punto di vista ‘inclusivo’. Infatti, per la prima volta in un Campionato Mondiale ufficiale, gli atleti “paralimpici” potranno gareggiare, oltre che nelle proprie, anche nelle categorie degli atleti che non presentano ‘disabilità’. Sarà importante lo studio che la Federazione ha commissionato all’università del per avere dati concreti sulla ricaduta economica dell’evento. È un riscontro che convincerà molti (amministrazioni comprese) ad investire su questo (e su altri) tipo di evento. A Manfredonia non potremo mai arrivare a questi numeri, ma la nostra Città potrebbe essere sede di eventi per tutto l’anno. Ne abbiamo le capacità e le competenze…Ma, intanto, in occasione di questo evento così partecipato, perché non organizziamo uno stand promozionale ‘Manfredonia, Porta del Gargano’?”.

Numerosi gli organi di stampa presenti, tra cui le maggiori ‘Agenzie’ di comunicazione e stampa.

Gelsomino Ceramiche
Calici di Puglia
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Casa di Cura San Michele
Promo Manfredi Ricevimenti
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati