Musica

Premio Corti di Capitanata 2023

La Seconda stagione concertistica dell’Orchestra Ico “Suoni del Sud” ospita l’evento dedicato al “Premio Corti di Capitanata 2023”, importante riconoscimento del Conservatorio di musica “Umberto Giordano” di Foggia ai propri studenti.

Il prestigioso premio, giunto alla quinta edizione, è il momento finale della ventiseiesima edizione di “Musica nelle Corti di Capitanata”, rassegna estiva che mette insieme studenti e docenti del Conservatorio. Vi partecipano gli allievi selezionati nel corso delle audizioni che si sono svolte nei mesi passati fra la sede foggiana del Conservatorio e la sezione staccata di Rodi Garganico.

Martedì 28 novembre, alle 20.30, al Teatro Giordano insieme all’orchestra stabile si esibirà come violino solista Costantino Rucci, vincitore dell’edizione di quest’anno.
Rucci, vent’anni, ha cominciato a studiare il violino all’età di otto e a nove era già iscritto al Conservatorio “Giordano” di Foggia. Ha partecipato con successo a diversi concorsi sia come solista che in qualità di orchestrale e strumentista da camera. Dopo la laurea di 1° livello in violino, nel 2022 ha superato l’audizione  bandita dall’Orchestra Filarmonica di Benevento e ha suonato sotto la direzione di prestigiosi nomi del panorama musicale italiano, collaborando con solisti di fama internazionale. Nello stesso anno ha debuttato come solista presso il Teatro Umberto Giordano di Foggia accompagnato dall’Orchestra Ico “Suoni del Sud”. Attualmente frequenta la prima annualità del corso di biennio superiore di Musica da Camera, e altri corsi di perfezionamento. Quest’anno ha eseguito il concerto per violino e orchestra op. 61 di Beethoven, accompagnato dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Umberto Giordano” e proprio per tale esecuzione viene insignito del Premio “Corti di Capitanata” 2023.

Il programma di martedì sera si aprirà con il famosissimo “Concerto in mi minore per violino e orchestra op. 64” di Felix Mendelssohn Bartholdy e proseguirà con un altro capolavoro, la “Sinfonia n°3 in re maggiore D 200” di Franz Schubert.
A dirigere l’Ico “Suoni del Sud” sarà il suo direttore stabile, Benedetto Montebello. In oltre trent’anni di carriera Montebello ha diretto i massimi capolavori sinfonici e lirici di ogni tempo, alla guida di complessi importanti, esibendosi in luoghi e istituzioni di prestigio anche all’estero. È stato docente di direzione d’orchestra presso i conservatori “Umberto Giordano” di Foggia (1996-2008) e “Ottorino Respighi” di Latina (dal 2009-2021) e, dal 2022, è docente titolare di direzione d’orchestra presso il Conservatorio “Alfredo Casella” de L’Aquila. .

“Suoni del Sud continua ad incoraggiare, promuovere e valorizzare in ogni occasione il talento dei giovani – dichiarano Libera Granatiero e Gianni Cuciniello, rispettivamente presidente e responsabile dell’associazione sotto la cui egida è nata l’omonima Ico – ed è lieta di sostenere l’inizio di carriera degli allievi che si sono distinti offrendo al vincitore del Premio Corti di Capitanata un concerto in veste di solista. Tutto ciò è possibile grazie all’efficace intesa con il Conservatorio, oggi diretto da Donato Della Vista”.

La Seconda stagione concertistica è organizzata dall’Ico “Suoni del Sud” in collaborazione con il Teatro “Umberto Giordano” e il Conservatorio di musica Giordano, con il contributo del Ministero della Cultura, della Regione Puglia e del Comune di Foggia.
L’ingresso in teatro è alle ore 20.00 e si accede con abbonamento o biglietto acquistabile al botteghino a partire da un’ora prima del concerto. Per informazioni, si può telefonare al numero 324.5912249.

Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net