Poesie

Poesia di Italo Magno sul negazionismo

Chi nega sarà rinnegato

Dedicata a chi espone il proprio naso
E chi invece se la porta al polsino
Chi dice ch’è tutto un caso
E chi pensa al Natale vicino


A chi poi non ne vuole sapere
Ed urla non mi rompete le pale
Sono libero non voglio soggiacere
Se non smettete la pressione mi sale


A chi risponde schifoso col rutto
E sostiene sia solo credenza
Facciamogli pagare tutto
In caso di sua degenza


A chi la indossa come una sciarpa
O da grand’uomo a mo’ di cravatta
A chi ritiene non sia altro che ciarpa
E minaccia che è testa matta


A chi superbo ciangotta a vanvèra
E fandonie diffonde virali
Ci vorrebbe un’ammenda severa
Per poter evitar altri guai.


Dedicata infine a chi nega
Anche questa grave emergenza
Eleviamo al virus una prega
Perché vada alla sua residenza.


Italo Magno

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Controlla anche
Close
Back to top button