AttualitàSocial

Parliamo Manfredoniano: “Bengalöne”

Bengalöne agg. = Alto, allampanato

L’aggettivo designa una persona di corporatura magrissima e molto alta. Scherzosamente si diceva una volta, “alto e fesso”…

L’amico Sebastiano Granatiero mi suggerisce testualmente che il termine, bengalöne o bangalöne «deriverebbe da “bangalore” che è un congegno esplosivo di forma cilindrica montata all’estremità di un tubo allungabile, utile per provocare un’esplosione a distanza, specie in caso di attacco sotto il tiro del nemico». 

Il singolo tubo in questione è dotato di filettatura maschio-femmina. Si univano più elementi fino a formare una canna di alcuni metri, che dà l’aspetto di alto e magro attribuito figuratamente alle persone allampanate.

tratto da: http://www.parliamomanfredoniano.it/bengalone/

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close