Salute e Benessere

Nicolò ringrazia gli operatori del Reparto di Pediatria Oncologica di Casa Sollievo: “mi avete aiutato ad affrontare la mia malattia con più coraggio”

Nel giorno del suo diciottesimo compleanno Nicolò ha voluto ringraziarli ad uno ad uno, perché il sorriso di tutti «mi ha aiutato ad affrontare la mia malattia con più coraggio» e nel giorno del suo diciottesimo compleanno, poco prima di spegnere le candeline, Nicolò ha ringraziato tutti gli operatori della Pediatria Oncologica di Casa Sollievo della Sofferenza «per avermi fatto sentire al sicuro, protetto e sostenuto e per l’amore, il sostegno e la professionalità che ogni giorno date a tutti i pazienti».

🎂 Buon compleanno, Nicolò ❤️ Leggi la storia di Nicolò e la sua lettera


Ha tenuto a nominarli ad uno ad uno, perché il sorriso di tutti «mi ha aiutato ad affrontare la mia malattia con più coraggio» e nel giorno del suo diciottesimo compleanno Nicolò ha ringraziato gli operatori della Pediatria Oncologica «per l’amore, il sostegno e la professionalità che ogni giorno date a tutti i pazienti».

Era solo un ragazzino quando per la prima volta entrò in Reparto pieno di «paure, dubbi e incertezze per il futuro», ma piano piano, con forza e fatica, anche il giorno della sua vittoria sulla malattia è arrivato e ora, da giovane uomo, augura il suo «in bocca al lupo a tutti i piccoli pazienti di pronta guarigione». 


I contenuti di questa pagina, testi e immagini, possono essere prelevati, copiati, rielaborati e riutilizzati a condizione di pubblicare la fonte con relativo link alla notizia. 

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button