Attualità

Nicolino e Pasqualino Mondelli: uguale storia e memoria

MANFREDONIA – Uguale storia. Storia e memoria, grazia e anima che porta alla vita passata ,che riaffiora al nostro presente. 

Che racconto attraverso le foto di Domenico D’Errico, allievo del maestro Nicolino Mondelli e poi del figlio Pasqualino, che è rappresentato nella foto con Mimì,  come veniva chiamato il nostro grande salumiere . PASQUALE ,Iniziò la carriera di calciatore nelle file del Manfredonia. Nel 1935 militò in 1^ Divisione come terzino. Quando Mondelli, smise di correre nei campi si dedicò al commercio di alimenti che era già del padre. Il suo negozio era sito in Piazza Mercato, aperto nel 1910 dalla tradizione familiare.

Nicola , era ritenuto al tempo, un salumiere sopraffino. In quell’enorme “Bottega”, era possibile trovare un pò di tutto. Nicola, così fece il figlio quando gli cedette l’attività . Aveva attenzioni continue per il suo cliente, il prodotto buono era ‘vangelo’. La foto che si riporta mostrano diversi caciocavalli che circondavano la volta della parete. Pasqualino, chiuse l’attività nel 1986, a causa dell’età e di una malattia che lo affliggeva. Nell’immagine ,che si propone c’è l’allievo al fianco del maestro, il gentilissimo Domenico D’Errico, che mi ha concesso le foto per parlarvi di un nostro pezzo di storia che si chiamava: Nicolino il maestro e il figlio Pasqualino Mondelli.

 DI Claudio Castriotta 

FOTO DI DOMENICO D’ERRICO

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close