fbpx
Storia

Nel ricordo di Dario Fo e Franca Rame di un fine ottobre 2016

Manfredonia/ Milano – FU la fine di ottobre 2016 – mentre il maestro “Dario Fo” marito di “Franca Rame” era appena morto esattamente giorno 13 …  quando andai a Milano con la mia famiglia per il periodo dei morti .Ricordo ci recammo in  una calma mattina al Cimitero Monumentale . Passammo delle ore a visitare alcuni personaggi. Quando venimmo fuori da quel luogo particolare e commovente … era iniziato un clima pomeridiano,  con una nebbia fuori accanto al maestoso Monumentale, c’era un signore che vendeva caldarroste…non perdemmo tempo e comprammo tre coni di carta – e ci fermammo a commentare , riflettere e mangiare castagne, e da ricordare e scrivere queste poche righe che oggi portiamo nei nostri ricordi.

Di Claudio Castriotta

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati

Back to top button