Storia

Manfredonia nel tempo: via Campanile ieri e oggi

È affascinante passeggiare per la città e pensare che anni fa quegli stessi posti che osserviamo e viviamo hanno avuto altre vite ed altre storie.

Nella foto scattata dal reporter americano Albert Chance, che arrivò a Manfredonia nell’estate del 1944 insieme alle truppe angloamericane, notiamo in via Campanile una bandiera statunitense ad indicare la presenza del comando militare alleato. In lontananza, in piazza Duomo, si scorgono dei mezzi militari.

Fino a poco tempo fa era possibile scoprire in vari angoli di Manfredonia diverse testimonianze risalenti alla seconda guerra mondiale ed in via Arcivescovado, sull’edificio del Circolo Unione, è ancora oggi leggibile la scritta ‘Pronto Soccorso’.

Sul muro esterno dell’ex Macello, invece, nel 2004, durante i lavori di messa in opera di un cartellone pubblicitario, staccando un enorme manifesto dalla parete per installarne uno nuovo, cadde anche l’intonaco e apparve la scritta ‘1ST INSTALLATION GUARDS – ITALIAN AIR FORCE – ALLIED AIR FORCE AREA COMMAND’. La dicitura, a mo’ d’insegna, indicava la prima posizione di guardia della forza area italiana ed il comando della forza aerea alleata. Ciò sta a testimoniare che l’ex Macello, dopo aver terminato la funzione di campo di concentramento, divenne anche un importante punto di riferimento per le forze armate americane. L’insegna oggi è ancora visibile, proprio accanto alla sede della PASER, anche se molte lettere sono ormai illeggibili.

L’usura del tempo pian piano sta cancellando le scritte storiche. L’importante, però, è che i ricordi possano trovare posto nei nostri cuori e nelle nostre menti, anche grazie a foto ormai storiche che ci consegnano le tracce di un tempo che fu.

Maria Teresa Valente
(articolo del 28 giugno 2019)

Maria Teresa Valente

Giornalista pubblicista dal 2000 ed impiegata, esercita anche l’attività di mamma full time di due splendidi e vivacissimi bambini: Vanessa e Domenico. È nata e cresciuta a Manfredonia (FG), sulle rive dell’omonimo Golfo, nelle cui acque intinge quotidianamente la sua penna ed i suoi pensieri. Collabora con diverse testate ed ha diretto vari giornali di Capitanata, tra cui, per 10 anni, Manfredonia.net, il primo quotidiano on line del nord della Puglia. Laureata in Lettere Moderne con una tesi sull’immigrazione, ha conseguito un master in Comunicazione Politica ed è appassionata di storia. Per nove anni è stata responsabile dell’Ufficio di Gabinetto del Sindaco di Manfredonia. Ancora indecisa se un giorno vorrebbe rinascere nei panni di Oriana Fallaci o in quelli di Monica Bellucci, nel frattempo indossa con piacere i suoi comodissimi jeans, sorseggiando caffè nero bollente davanti alla tastiera, mentre scrive accompagnata dalla favolosa musica degli anni ‘70 e ‘80.

Articoli correlati

Back to top button