Attualità

Manfredonia, firmato protocollo d’intesa pilota per recupero e smaltimento rifiuti rinvenuti in mare

Manfredonia all’avanguardia nelle buone pratiche per la salvaguardia dell’ambiente.

Firmato questa mattina a Palazzo San Domenico un protocollo d’intesa pilota con finanziamento ministeriale per il recupero e smaltimento dei rifiuti (materiale plastico e altro) rinvenuti passivamente in mare dai pescatori durante le attività di pesca.

A siglare l’accordo sperimentale sono Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale, il Comune di Manfredonia, ASE SpA, PRODUTTORI ITTICI MANFREDONIA – P.I.M., A.G.C.I. Associazione Generale Cooperative Italiane e l’ ATI LA ROSA DEI VENTI Soc. Coop. e la EMANUEL Soc. Coop.

Da lunedi 16 imbarcazioni della marineria di Manfredonia si renderanno parte attiva nel percorso virtuoso della riduzione della “marine litter”, contribuendo alla pulizia del mare dai rifiuti, smaltendoli in banchina, in appositi contenitori.

Con questo accordo sono state stabilite le procedure da mettere in atto per l’idoneo conferimento, presso le attrezzature preposte, dei rifiuti raccolti a mare durante l’attività di pesca, la corretta gestione degli stessi e le necessarie azioni di informazione e sensibilizzazione sulla questione ambientale connessa.

Azioni virtuose che tutelano una risorsa importante come il mare e migliorano la qualità della vita di operatori e cittadini, riequilibrando il rapporto tra uomo e natura.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button