Manfredonia, arrivano i parcheggi a pagamento. Ecco le zone

Ecco le zone individuate per i parcheggi a pagamento tramite “grattini”:

Piazza Papa Giovanni XXIII
Piazza A. Galli
Viale Aldo Moro
Viale Kennedy
Piazza Marconi
Lungomare Nazario Sauro
Via del Porto
Via dell’Arcangelo
Viale Miramare
Via Isonzo
Largo Chiara Troiano
Via Barletta
Area Mercatale Giornaliera Via Barletta-Via Santa Restituta
Via Santa Restituta
Via Tenente Mauro Senigaglia

Si rende noto che la Città di Manfredonia intende affidare il servizio di rivendita al pubblico dei grattini per i parcheggi a pagamento nelle Zone individuate con deliberazione del Commissario prefettizio, adottata con i poteri di Giunta Comunale, n. 9 del 10/06/2019, a fronte del riconoscimento al rivenditore di uno sconto sul valore nominale del titolo pari a quanto appresso riportato. Al fine di rendere agevole al pubblico il reperimento e l’acquisto dei tagliandi in oggetto, l’Amministrazione ha stabilito di affidare lo svolgimento del servizio vendita ad: esercenti, il cui punto vendita abbia sede nel territorio comunale ed ubicazione prossima alle aree di parcheggio individuate nella citata delibera, senza restrizioni in ordine alle categorie merceologiche, ed in possesso di regolare iscrizione alla Camera di Commercio, Industria e Artigianato. Cooperative o consorzi multiservizi che possano svolgere la vendita diretta sul posto di tagliandi parcheggio ed in possesso di posizione regolare relativa ai contributi previdenziali ed assistenziali. SI INVITANO pertanto, gli interessati, purché in possesso dei requisiti sopra indicati, a presentare apposita richiesta di manifestazione interesse entro le ore 12.00 del giorno 12/07/2019. Il corrispettivo del servizio di rivendita dei biglietti / tagliandi per il parcheggio a pagamento è determinato come segue: Esercizi commerciali: 10 % del valore nominale di ogni singolo biglietto acquisito all’atto dell’acquisto. Cooperative multiservizi: 30 % del valore nominale di ogni singolo tagliando acquisito all’atto dell’acquisto. I soggetti che intendono manifestare il proprio interesse al seguente avviso dovranno far pervenire la propria domanda al protocollo comunale o a mezzo Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: lavoripubblici@comunemanfredonia.legalmail.it La domanda potrà essere redatta compilando il modello di cui all’Allegato A) del presente avviso, scaricabile anche dal sito internet del Comune di Manfredonia www.comune.manfredonia.fg.it – sezione bandi di gara. All’istanza dovrà essere allegata copia fotostatica non autentica del documento di identità delsottoscrittore. I rivenditori che verranno individuati per lo svolgimento del servizio sottoscriveranno una convenzione a seguito della quale potranno svolgere il servizio di rivendita per tre mesi e comunque fino ad espletamento gara con affidamento unico del servizio di gestione dei parcheggi a pagamento per l’intero territorio comunale. Il servizio verrà affidato agli esercenti o cooperative multiservizi, previa verifica del possesso dei requisiti richiesti secondo i seguenti criteri in ordine di importanza: 1) maggiore orario di apertura al pubblico; 2) vicinanza alle aree di sosta a pagamento. Nel caso in cui si verificasse la presentazione di domande per un numero maggiore di 4 e, le imprese a seguito di verifica risultassero in possesso dei requisiti richiesti e con le caratteristiche di cui ai suindicati criteri, si procederà per sorteggio all’individuazione degli assegnatari del servizio. Il presente avviso non vincola in alcun modo l’Amministrazione qualora decida di non procedere all’aggiudicazione. Il presente avviso rimarrà in pubblicazione all’albo pretorio e sul sito internet del Comune di Manfredonia www.comune.manfredonia.fg.it – (sezione bandi di gara) per 30 giorni consecutivi. Eventuali comunicazioni e precisazioni relative alla presente procedura verranno pubblicate sulla pagina avanti indicata del medesimo sito internet. Si informa che i dati forniti sono raccolti e pubblicati come previsto dalle norme in materia d’appalti pubblici e nel rispetto del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 (T.U. sulla privacy). I diritti di cui agli artt. 7 e seguenti del D.Lgs. citato, sono esercitabili con le modalità di cui alla Legge n. 241/90 e s.m.i. e del regolamento comunale per l’accesso agli atti.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*