Salute e Benessere

Maggio è il mese della sensibilizzazione sul cancro della pelle. Per l’occasione la ASL Foggia ha organizzato il Melanoma day

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Maggio è il mese della sensibilizzazione sul cancro della pelle. Per l’occasione la ASL Foggia ha organizzato il Melanoma day

Maggio è il mese della sensibilizzazione sul cancro della pelle.

Per l’occasione la ASL Foggia ha organizzato il Melanoma day per sensibilizzare la popolazione sui rischi di una mancata prevenzione e di una scorretta esposizione al sole.

Domani 24 maggio, pertanto, sarà possibile sottoporsi a visita gratuita per il controllo dei nei seguenti ambulatori:

  • Foggia: presso il Poliambulatorio di Piazza della Libertà, dalle ore 11,30 alle ore 13,30, con la dermatologa Antonia Trotta;
  • Lucera: presso il Poliambulatorio del Distretto Sociosanitario (c/o Plesso Ospedaliero Lastaria), secondo piano, dalle ore 15,00 alle ore 17,00, con il dermatologo Dario Basta;
  • San Severo: presso il Poliambulatorio del Distretto Sociosanitario (via Teresa Masselli Mascia), primo piano, dalle ore 15,00 alle ore 17,00, con il Medico di Medicina Generale e dermatologo Fernando Carafa.

Dalle linee guida AGENAS

Cos’è il melanoma

Il melanoma è un tumore maligno che si origina dai melanociti della cute e delle mucose.

Fino a pochi anni fa, era considerato una neoplasia rara, addirittura rarissimo fino all’adolescenza, mentre attualmente rappresenta una neoplasia con incidenza in continua crescita in tutto il mondo. Il melanoma colpisce prevalentemente persone di età compresa tra i 30 ed i 60 anni.

Raccomandazioni (suggerimenti)

• Evitare le scottature soprattutto in età pediatrica e usare filtri solari

• Usare gli schermi solari per integrare, ma non per sostituire, i metodi fisici di protezione dalle radiazioni UV (indumenti, cappello, occhiali ecc.)

• Brevi esposizioni solari sono necessarie per mantenere adeguati livelli di vitamina D.

Un controllo di routine da uno specialista è opportuno se esistono i fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo del melanoma in maniera indipendente e statisticamente significativa: numero dei nei, fototipo e pigmentazione cutanea, episodi di scottature durante l’infanzia e storia familiare o personale di melanoma.

Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Centro Commerciale Gargano

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati