Politica

L’effetto Conte in Capitanata ha fatto la differenza. Il collegio vinto a Foggia e i parlamentari riconfermati

Un grande risultato del voto del 25 settembre è stato, senza ombra di dubbio, quello dell’ex presidente Giuseppe Conte. In poco più di un mese, Conte ha rivitalizzato il suo movimento, portandolo dal 10% dei sondaggi a un dignitoso 17%. Nulla a che vedere con le percentuali robustissime del 2018, ma il dato dei grillini – soprattutto al Sud – è stato uno dei risultati inaspettati di questa campagna elettorale.

Fra i migliori risultati d’Italia c’è sicuramente quello del territorio della Capitanata, terra di origine del Premier Conte. Nella sua Volturara Appula, piccolo paesino di nascita dell’avvocato del popolo, il M5S ha ottenuto una percentuale bulgara: l’85% dei consensi. Nella corsa a un voto in più degli uninominali, che il M5S ha vinto a Foggia con l’On. Marco Pellegrini, i grillini hanno ottenuto consensi molto importanti a Foggia con il 45.6%, a Lucera con il 42%, a San Giovanni Rotondo con il 58% e a San Marco in Lamis con il 43.38%.

La vittoria dell’unico uninominale pugliese targato M5S è sicuramente merita del grande consenso che sul territorio ha consolidato l’ex premier Giuseppe Conte. Non solo la grande folla dei suoi comizi, ma Conte ha aggregato attorno a sé numerosissimi professionisti, amministratori, enti, associazioni di categoria. Il M5S è riuscito nell’impresa di vincere un collegio uninominale – quasi tutti ad appannaggio della destra – solo in Campania. Pellegrini ha conquistato 57.933 consensi con il 41.33%. Dietro di lui, la paracadutata Eugenia Roccella, la candidata antiabortista di Meloni che proveniva da Bologna. Il suo risultato si è fermato, però, a 48.919 voti con il 34.83%. Terza, staccatissima, la candidata del Partito Democratico, Valentina Lucianetti.

Nonostante l’onda grillina si sia arrestata di molto rispetto al 2018, il M5S si riconferma come il partito che porta più rappresentanti foggiani a Roma. Infatti, quasi tutti – tranne e i fuoriusciti – sono stati riconfermati. Oltre Marco Pellegrini, ritornano a Roma Giorgio Lovecchio, Gisella Naturale e Carla Giuliano.

Articoli correlati

Back to top button