Cronaca

Le due vittime di Cerignola giustiziate e chiuse in sacchetti di plastica

Sono ancora in corso le indagini sul duplice omicidio di Cerignola, dove hanno perso la vita un 57enne ed un 25enne, ritrovati questa mattina vicino un casolare abbandonato, tra i rifiuti chiusi in un sacchetto di plastica dopo esser stati giustiziati con colpi d’arma da fuoco.

I cadaveri erano nei pressi di tubi di irrigazione e le ricerche erano iniziate dopo una denuncia di sparizione.

Sembra esclusa la pista della criminalità organizzata.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button