La testimonianza del “rifiutologo” Roberto Cavallo a Manfredonia

Poco fa ho accolto nel Chiostro del Comune di Manfredonia e salutato con immenso piacere l’amico Roberto Cavallo, che ha scelto Manfredonia (anche grazie al sostegno dell’Amministrazione comunale) come prima tappa del suo “giro d’Italia” di sensibilizzazione ed educazione contro l’abbandono dei rifiuti per strada.

Roberto è un “rifiutologo” e divulgatore ambientale con il quale mi confronto da diversi anni su queste delicate tematiche, ed in questo tour è accompagnato dal triatleta e personal trainer Roberto Menicucci. Un percorso lungo quasi 1000 chilometri che vedrà impegnati i due sportivi nella pulizia di strade e sentieri lungo lo Stivale. Da Bari a Chioggia, otto tappe per contrastare il “littering”, ovvero l’abbandono dei rifiuti per strada, chinando la schiena per raccogliere ciò che altri hanno buttato via. Un cammino di sensibilizzazione che ci aiuta ad essere più consapevoli di un nostro comportamento che compromette i nostri mari e il nostro futuro, l’abbandono dei rifiuti a bordo delle strade e nell’ambiente in genere.

Per una città più pulita dobbiamo comportarci negli spazi pubblici esattamente come facciamo all’interno delle nostre abitazioni, rispettando le basilari regole dell’educazione e del buonsenso civico, perché il decoro urbano non è solo una questione delegata alla P.A., ma è frutto anche della collaborazione attiva e consapevole di ogni singolo cittadino.
Grazie Roberto per la tua forte testimonianza ed il tuo instancabile impegno, buon proseguimento del tuo lodevole tour.

Angelo Riccardi




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*