Attualità Italia

La neo-mamma più anziana d’Italia ha 63 anni

Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti

La neo- mamma più anziana d’Italia ha 63 anni. Il piccolo è nato prematuro a seguito di un cesareo d’urgenza.

La neo-mamma più anziana d’Italia si chiama Flavia e compirà 64 anni il prossimo ottobre. Otto mesi fa si è sottoposta ad un trattamento di fecondazione assistita in vitro in una clinica a Kiev, in Ucraina, dopo un primo tentativo fallito. La donna, infatti, è volata a Kiev due volte, non l’hanno fermata la guerra e i bombardamenti. Era stata una prima volta nella clinica Biotex Com, due anni fa, ma in questa circostanza, pur essendo rimasta incinta, aveva subito un aborto spontaneo alla quattordicesima settimana di gravidanza. Ora è riuscita finalmente a realizzare il sogno di diventare madre e lo scorso 3 giugno ha dato alla luce Sebastian. Il piccolo è nato di 31 settimane e 4 giorni, a seguito di un cesareo d’urgenza e pesa poco più di un chilo e mezzo. Il neonato sta bene e si trova nel reparto prematuri. Non appena raggiungerà il peso forma, potrà tornare a casa.

Il racconto del ginecologo della donna

Da quanto emerge dal racconto del suo ginecologo, è stato predisposto un cesareo d’urgenza a seguito di un aumento pressorio e di un distacco della placenta. Andrea Marsili, ginecologo della donna racconta di una gravidanza serena, senza nessuna complicanza: “Il desiderio di diventare madre di Flavia è stato più forte delle bombe, non capisco perché avremmo dovuto privarla della possibilità di avere un bimbo solo per la sua età. Dal punto di vista metabolico aveva un po’ di diabete e la pressione un po’ alta, ma la gravidanza è andata bene. L’accrescimento del feto è stato regolare, lei era serena e il percorso è stato bello.” E aggiunge: “Ha deciso di venire proprio nel mio studio, perché sapeva di trovare un professionista che l’avrebbe aiutata e ascoltata nonostante i protocolli che in Europa impongono alle donne di potersi approcciare alle tecniche di PMA fino al compimento dei cinquant’anni.”

“La gravidanza in tarda età è un rischio”

Il desiderio di diventare mamma non ha età, ma in tarda età i rischi per la salute della gravida e del feto aumentano. Il dottor Fabrizio Cerusico, ospite nella puntata del 6 giugno di “Estate in diretta”, condivide la gioia della neo-mamma e si congratula con il collega per lo straordinario percorso. Puntualizza, però: “La gravidanza in tarda età non è un gioco. Ha una serie di complicazioni. E’ andato tutto bene ma poteva non andare bene”.

Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Casa di Cura San Michele
Gelsomino Ceramiche
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Lucia Pia Caputo

Classe ‘98, pugliese di origini ma emiliana di adozione. Laureata in Lettere, specializzanda in Filologia, Letteratura e tradizione classica. Innamorata della paleografia Latina. Aspirante docente e food e content creator. Ho esperienze pregresse nel mondo dell’editoria. Nel tempo libero organizzo e modero eventi. Da sempre appassionata di giornalismo e comunicazione. Scrivo per liberarmi del superfluo.

Articoli correlati