fbpx
AttualitàEconomiaFoodPubliredazionale
Trending

La colomba della pasticceria Ciangularie tra le 10 migliori in Italia, per il contest “Divina Colomba”

La pasticceria Ciangularie di Manfredonia ( in Via Tribuna, 38 – 0884 589429 ) è tra le 10 colombe migliori d’italia per il contest “divina colomba” organizzato da Goloasi.it. I partecipanti sono stati più di 242 pasticceri provenienti da tutta Italia. La colomba della pasticceria di Manfredonia, è stata riconosciuta tra le migliori 10 in Italia!

242 i partecipanti da tutte le regioni italiane, 40 i lievitati in finale, 2 le categorie del contest. Questi i numeri dell’edizione 2021 di “Divina Colomba”, concorso organizzato da Goloasi.it con lo scopo di valorizzare la produzione artigianale del dolce tipico pasquale e premiare la “Miglior Colomba Tradizionale” e la “Miglior Colomba Creativa” d’Italia

A decretare i vincitori è stata la giuria tecnica composta da grandi professionisti del settore come il presidente di giuria Giambattista Montanari e Antonio DaloisoEustachio Sapone, Francesco Borioli, Beniamino Bazzoli, Vincenzo Faiella e Rocco Calciano, che avranno il compito di degustare le colombe finaliste e valutarle sulla base del rispetto del disciplinare (Decreto 22 luglio 2005 Disciplina della produzione e della vendita di taluni prodotti dolciari da forno. GU n. 177 del 1-8-2005) e del regolamento del concorso, che prevede l’utilizzo esclusivamente di lievito madre e canditi senza anidride solforosa e proibisce l’uso di conservanti, emulsionanti, mono e di gliceridi, oltre a coloranti o aromi artifi­ciali. Valutando i seguenti parametri: il gusto, profumo, peso, la lievitazione, l’aspetto, e la consistenza al tatto.

La finale si è svolta l’ 1 Marzo scorso a porte chiuse, nel rispetto delle disposizioni governative per il contenimento del contagio da Covid-19 presso l’Hotel Excelsior di Bari, dove alla commissione tecnica si è affiancata per la prima volta nella storia del concorso dedicato alle colombe anche da una giuria popolare.

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button