Politica Puglia

Indagine Pisicchio, lui tira in mezzo Emiliano e lo scambio di messaggi

Gelsomino Ceramiche
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Domenico La Marca
Matteo Gentile
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Promo Manfredi Ricevimenti

Indagine Pisicchio, lui tira in mezzo Emiliano e lo scambio di messaggi

Pisicchio tira fuori i messaggi di Emiliano nel giorno dell’interrogatorio.

Lo scrive La Gazzetta del Mezzogiorno.

“C’è una vecchia inchiesta che ti riguarda e che ha ripreso slancio”, sarebbe il messaggio che Michele Emiliano ha scritto a Pisicchio ed alla richiesta di chiarimenti da parte dell’uomo politico il governatore ha fatto riferimento a “fonti romane”.

Quali sono questi fonti romane molto informate?

Ed alla domanda precisa dell’uomo di fiducia di Emiliano, che è stato anche suo vicesindaco a Bari “Possiamo vederci e parlarne?”, il governatore pugliese risponde semplicemente “no”.

“O ti dimetti o ti revoco”

RENZI, DOPO IL CASO PISICCHIO TORNA ALLA CARICA CONTRO EMILIANO

Dopo l’uscita dei messaggi torna alla carica anche Matteo Renzi, che nei giorni scorsi aveva già attaccato il governatore pugliese.

“Dalle cronache appare che il Presidente Emiliano fosse a conoscenza di una indagine penale nei confronti di Pisicchio. E da quello che si legge Emiliano avrebbe detto all`improvviso a Pisicchio: dimettiti o ti caccio. Se i fatti corrispondono al vero, si tratta di un doppio scandalo”.

Nella nota il leader di Italia Viva ed ex Premier dichiara: “Qualcuno tra gli inquirenti informava Emiliano? Come faceva Emiliano a sapere dell’indagine? Emiliano usa le informazioni ricevute per gestire i rapporti politici in Puglia. E lo fa in modo arrogante e violento. La Puglia non cambierà mai finché sarà governata da Michele Emiliano e da quelli come lui”

Gelsomino Ceramiche
Domenico La Marca
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati