Fede

“Il tuo Carlo è in cielo”: la mamma del Beato Acutis al Santuario di San Michele

Nel pomeriggio del 20 ottobre è giunta in pellegrinaggio al santuario Antonia Salzano, madre del beato Carlo Acutis.

Un pellegrinaggio desiderato e compiuto per ringraziare l’Arcangelo, che sempre le ha fatto sentire la sua presenza e il suo conforto, in modo particolare dopo la morte di Carlo. A pochi mesi dalla scomparsa del figlio, infatti, Antonia era di nuovo ai piedi di San Michele. Al suo cospetto ha ricevuto la grazia della consolazione e della pace, avvertendo la voce interiore che la rassicurava: «Il tuo Carlo è in cielo».

Il neo beato, nella sua giovane età, aveva più volte visitato la Celeste Basilica e nutriva una profonda devozione per il Principe degli Angeli: recitava ogni giorno la coroncina angelica e si affidava alla Sua protezione in tutte le sue attività.

Anche per questo ho consegnato alla mamma la pietra della Sacra Grotta e benedetto una statua, copia di quella venerata a Monte Sant’Angelo: saranno collocate presso il “Centro del beato Carlo Acutis” che si sta realizzando ad Assisi.

Dopo aver rinnovato la consacrazione a San Michele Arcangelo, in uno scambio di doni, la signora Salzano ha consegnato al santuario la reliquia ex corpo del beato figlio.

P. Ladislao Suchy

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button