Storia

Hotel Gargano è stata la struttura dell’anima di una radice antica

Manfredonia – STA per arrivare un’ altra estate anche se apparentemente non sarà come le altre. E mi sono chiesto – dell’ Hotel Gargano … che brutta fine ha fatto … risposta alcuna. Al tempo passato un’ immagine .Quando ” l’Hotel Gargano ” era ancora , il grande cuore di Manfredonia, rappresentava l’immagine del progresso fine degli anni 1960 .Tra la polvere bianca affacciata ad un mare azzurrissimo.

È stato l’enorme tempo della rigogliosa città nostra…che bei tempi – erano tempi – di menti fertili, c’era amore per il paese, per la crescita, e un grande orgoglio…finito come” l’involuzione dei pesci”… oggi nella Manfredonia chiusa a riccio di mare con le sue spine – ci passiamo solo intorno e ci chiediamo? Che fine abbandono ha subito.So solo adesso che hanno distrutto la struttura dell’anima di una radice antica.

Di Claudio Castriotta 

Gelsomino Ceramiche
Promo Manfredi Ricevimenti
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Centro Commerciale Gargano

Claudio Castriotta

Poeta, scrittore e cantautore - già collaboratore con riviste di Raffaele Nigro e del docente universitario Daniele Giancane. Il miglior piazzamento ad un premio letterario è avvenuto a Firenze con un libro dedicato ai più emarginati di Manfredonia: secondo posto alle spalle del grande scrittore cattolico Vittorio Messori. Il suo primo maestro è stato Vincenzo Di Lascia, il vincitore al premio Repaci di Viareggio del 1983. Come musicista si è esibito con il cantautore Marco Giacomozzi, vincitore al Premio Tenco, nelle zone della Liguria, esattamente in prov. di Savona ad Albissola Marina . Poi in seguito dopo varie esibizioni in Toscana con altri autori, interrompe i tour per motivi di salute.

Articoli correlati