Eventi

Foggia cambia musica! Ecco “Il ritmo della legalità”

FOGGIA – Offrire ai ragazzi, soprattutto a quelli svantaggiati e a rischio devianza, la chance di riconoscere i propri valori e il proprio valore, di accrescere le loro capacità e integrarle in un percorso di socialità sana e di vera crescita. Sono questi gli obiettivi del progetto “Il ritmo della legalità”, che sarà presentato giovedì 20 gennaio 2022alle ore 10.30, nel circolo Arci “Jaco” di Foggia, situato nella Seconda traversa di Tratturo Castiglione n.5 (nella strada posta di fronte all’ingresso dell’Asl FG3 Veterinaria del Villaggio Artigiani). Il progetto gestito da Arci Comitato Provinciale di Foggia è finanziato dalla Regione Puglia (Avviso Pubblico “Bellezza e legalità”), per la realizzazione di percorsi finalizzati a promuovere azioni di antimafia sociale (Asse IX, Promuovere l’inclusione sociale, la lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione). 

La cronaca locale degli ultimi mesi ha visto un numero crescente di minori protagonisti di reati di microcriminalità nel comune di Foggia. Si pensi a quanto avvenuto nell’ultimo anno nella zona di Piazza Mercato, luogo della movida per tanti giovanissimi e adolescenti, che è diventata focolaio di azioni di bullismo e devianza giovanile.

UN’ORCHESTRA GIOVANILE. Il progetto denominato “Il ritmo della legalità” intende offrire l’opportunità a giovani svantaggiati e a rischio devianza, anche privi di istruzione musicale, di fare musica d’insieme come valore aggregativo utile alla prevenzione e al superamento di molte forme di disagio sociale. L’obiettivo è quello di orientare a sviluppare e a recuperare competenze fondamentali e valorizzanti, sensibilizzando concretamente i giovani su tematiche importanti quali cittadinanza, legalità e ambiente. Rafforzare la sana socialità grazie alla musica, col ritmo coinvolgente e vitale delle percussioni, elemento che rappresenta ritmo e forza di una vitalità costruttiva.

I LABORATORI. Per i ragazzi, che potranno iscriversi gratuitamente, saranno attivati i laboratori di Body Percussion, Percussioni Afro-Brasiliane. Drums Circle. Al termine dei laboratori sarà costituita un’orchestra giovanile.  A corollario e in linea con la mission dell’ARCI, si cercherà di valorizzare la proattività dei cittadini con momenti di partecipazione, specie nelle periferie a rischio criminalità e sarà altresì evidenziata l’importanza dell’accoglienza e dell’integrazione dei migranti nel processo di lotta alla mafia. Il progetto vanta il partenariato del Comune di Foggia, la collaborazione tra Associazione Jaco, Legambiente Circolo GAIA e CGIL provinciale. Per info e iscrizioni: Arci Comitato Provinciale Foggia, via della Repubblica 54, tel. 0881.776209, mobile 350.0793451, email foggia@arci.it.  

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button