ManfredoniaPolitica Manfredonia

Domenico La Marca: “Da dove riparte Manfredonia? Punto primo: infrastrutture e turismo”

Calici di Puglia
Centro Commerciale Gargano
Promo Manfredi Ricevimenti
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Promo UnipolSai ilSipontino.net

Domenico La Marca: “Da dove riparte Manfredonia? Punto primo: infrastrutture e turismo”

Da dove riparte la città? È questa, forse, una delle domande più interessanti e ambiziose di questa campagna elettorale. In quasi due mesi di lavoro ho già parlato di molti temi, ma negli ultimi giorni che ci separano dal turno di ballottaggio (in programma il 23 e il 24 giugno) vorrei aggregare visioni e tematiche per immaginare e mettere in agenda alcune grandi questioni per lo sviluppo di Manfredonia. 

La nostra città, porta naturale del Gargano, deve ritrovare la sua centralità nello scacchiere del grande territorio di Capitanata, immaginando ponti, alleanze e sinergie con le altre città garganiche. L’infrastruttura del porto turistico Marina del Gargano, una vera e propria eccellenza pugliese, bisogna immaginarla sempre di più come un asset strategico per l’intera industria turistica. Non si può ignorare la grande opportunità che questa infrastruttura può rappresentare ancora di più per il territorio. Bisogna immaginare la nostra città come un punto di snodo centrale nei flussi turistici del Gargano: con il Porto turistico, la vicinanza all’aeroporto “Gino Lisa” e la prossimità con la città dei due Siti UNESCO, Monte Sant’Angelo, e di un centro religioso ancora frequentatissimo come quello di San Giovanni Rotondo. 

La nostra città, che è al centro di queste eccellenze, deve proporsi come uno snodo logistico, capace di offrire strutture ricettive d’eccellenza, servizi, grandi eventi e un patrimonio culturale accessibile e fruibile tutti i giorni dell’anno. Manfredonia ha tutte le potenzialità per essere attrattiva dodici mesi all’anno, ma dobbiamo essere in grado di strutturare un’offerta coerente con la nostra natura e coordinata con le altre realtà territoriali. 

Solamente con un piano attento e capace di misurare obiettivi e risultati si potrà trasformare il turismo da settore non pienamente compiuto a leva stabile dello sviluppo cittadino. Manfredonia deve ritrovare il suo antico legame con il Gargano e con l’intero territorio di Puglia, proponendosi come una città capace di accogliere grandi eventi, dal Carnevale alla Festa Patronale, e facendosi capofila di un turismo di prossimità, lento e interprete autentico delle nuove esigenze del turismo esperienziale.

L’amministrazione comunale, creando una vera e propria cabina di regia sul tema, spronerà la creazione di nuove attività turistiche e ricettive e coordinerà, con strumenti innovativi, un grande piano di rilancio turistico da proporre ai visitatori e agli stakeholders. Manfredonia deve ripartire dalle sue potenzialità. Io ci credo!

Centro Commerciale Gargano
Promo UnipolSai ilSipontino.net
Gelsomino Ceramiche
Casa di Cura San Michele
Calici di Puglia
Promo Manfredi Ricevimenti

Comunicato Stampa

Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ilsipontino.netPer segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati