Attualità

Domani torna il mercato settimanale dopo la chiusura Covid

La Commissione straordinaria ha disposto la riapertura del mercato settimanale in area Scaloria per tutte le categorie
merceologiche, a far data dal 26/05/2020, sino al termine del 14 giugno 2020, previsto dall’art. 11 del d.p.c.m.
del 17/05/2020.
L’attività dovrà svolgersi nell’area indicata nell’allegato A), che sarà allestita secondo le seguenti disposizioni:
• delimitazione di tutto il perimetro dell’area mercatale con transenne cd. di cantiere per circa 400 mt.
lineari, da non rimuovere di volta in volta, ma da lasciare in modo stabile fino a cessate necessità;
• accessi all’area mercatale da due varchi con corsie a doppio senso di marcia, regolamentati e
scaglionati mediante conta persone, con stazionamento all’interno dell’area di un massimo di 700
persone (varchi est e ovest riportati nell’allegato);
• mantenimento di corsie di transito interne all’area mercatale, di larghezza pari a 5 mt lineari, al fine di
consentire anche all’interno dell’area stessa il doppio senso di marcia;
• posizionamento di idonea cartellonistica da apporre nell’area di mercato, in lingua italiana e inglese,
riportante prescrizioni sui comportamenti che dovranno essere adottati dagli avventori e degli
operatori;
• riduzione della superficie di vendita per ciascun operatore di cm. 50 per lato, pertanto di 1 mt., e
chiusura della parte retrostante delle bancarelle con teli o altri strumenti, per impedire il passaggio
degli avventori;
Le attività all’interno dell’area dovranno svolgersi con la rigorosa attuazione ed osservanza delle seguenti
prescrizioni:
• l’accesso all’area potrà avvenire esclusivamente con l’utilizzo, da parte degli operatori e degli
avventori, di apposita mascherina protettiva (mascherina di tipo chirurgico o altre similari);
• dovrà essere garantita da parte degli operatori la pulizia e l’igienizzazione delle attrezzature prima
dell’avvio delle operazioni di mercato e durante le attività di vendita;
• dovrà essere garantita, per la vendita di capi di abbigliamento e di calzature usate, l’igienizzazione
degli stessi, prima che siano posti in vendita;
• dovranno essere rispettati i principi generali e speciali in materia di autocontrollo (HACCP) ai fini
della sicurezza degli alimenti;
• dovrà essere mantenuto, in ogni circostanza, un distanziamento interpersonale di almeno un metro
tra gli avventori e tra questi ultimi e gli operatori, detta distanza dovrà essere assicurata tra gli
operatori, anche nelle operazioni di carico e scarico;
• sensibilizzazione della clientela al rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro ed al
divieto di assembramento;
• dovranno essere messi a disposizione degli avventori, in modalità facilmente accessibile, sistemi
per la disinfezione delle mani, in particolare, in prossimità dei sistemi di pagamento, nonché,
guanti monouso, da indossare obbligatoriamente, anche da parte degli avventori, nelle attività di
acquisto di alimenti, bevande e capi di abbigliamento.
Le misure contenute nelle precedenti ordinanze, richiamate in premessa, si intendono assorbite e pertanto per
l’ambito di competenza si applicano le misure della presente ordinanza.
La Polizia locale verificherà il regolare svolgimento delle attività mercatali, secondo le prescrizioni sopra
indicate.
Il Responsabile dell’attività di pianificazione per la riapertura delle aree mercatali suddette è individuato nella
figura del Dirigente del 1° Settore – 2° Servizio “Attività produttive”, dott.ssa Maria Sipontina Ciuffreda

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [556.82 KB]

Loader Loading…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Download [103.10 KB]

Redazione

ilSipontino.net dal 2005 prova a raccontare con passione ciò che accade sul Gargano ed in Capitanata. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button
Close