EventiStoria

“Come è profondo il mare”: 46° anniversario del 26 settembre 1976

Per commemorare il 26 Settembre 1976, nel 46° anniversario dello scoppio della colonna di
decarbonatazione dell’urea dell’industria Enichem che riversò sulla zona di Manfredonia dalle 20 alle
40 tonnellate di arsenico, il Coordinamento Salute e Ambiente di Manfredonia, in collaborazione con
l’Università di Foggia, Laboratorio delle idee e Lega Navale, realizzerà presso la sede della Lega Navale
di Manfredonia in Viale Miramare 6, nei giorni tra il 26 e il 29 settembre 2022, un Convegno ed una
Mostra con vari incontri, per rinforzare la costruzione di una memoria e una consapevolezza collettiva
sui temi dell’ambiente e della salute, oltre che stimolare il confronto di esperienze.


Il giorno 26 settembre si aprirà alle ore 17 con la presentazione dell’evento e il convegno, moderato
dal Prof. Roberto Rana dell’Università di Foggia e con interventi di Angela la Torre (Coordinamento
Salute e Ambiente) e Maria Anna Renzulli (Laboratorio delle Idee), che avrà come tema il senso
femminile plurale della Cura, con un parallelismo tra le lotte delle donne di Manfredonia e del Brasile:
due docenti, Angela Maria Zanon e Suzete Rosana de Castro Wiziack, entrambe professoresse in
Ricerca e Didattica delle Scienze ed Educazione Ambientale presso l’Università Federale del Mato
Grosso do Sul in Brasile, incontrano le donne e gli uomini del Movimento Cittadino dell’88/89 di
Manfredonia, per significare insieme il Senso comune della Cura dell’Ambiente attraverso lo scambio
delle loro esperienze di lotta e di studio.


Dopo la tavola rotonda, si aprirà una mostra di arte e poesia, che si svolgerà fino al 29 settembre e
avrà come protagonista il nostro mare: per l’occasione, si vuole porre l’attenzione sulla valorizzazione
e sulla tutela del mare, per denunciarne l’inquinamento, fare chiarezza sulla bonifica e indicare le cure
necessarie.


Durante la mostra, dalle 18:00 alle 19:00, si svolgeranno i seguenti incontri con la città: il 27
settembre il Prof. Giovanni Furii, naturalista e Responsabile del Centro Di Recupero Tartarughe
Marine, relazionerà sul tema “Le tartarughe marine quali bioindicatori dell’ecosistema marino”; il 28
settembre l’architetto Franco Sammarco , Vicepresidente dell’associazione Arte&Cultura, parlerà di
“Arte ed educazione all’ambiente”; il 29 settembre il Prof. Giovanni De Vita, antropologo culturale
presso l’Università di Cassino, farà il suo intervento dal titolo “Come è profondo il mare!”; gli
interventi saranno corredati da letture di brani e poesie aventi come tema il mare e l’inquinamento.
L’apertura al mattino sarà prevalentemente per gruppi di scolaresche (da concordare con gli istituti),
dalle ore 09:00 alle ore 11:00, mentre l’apertura pomeridiana è prevista dalle ore 17:00 alle ore 21:00
per tutti.


L’evento è patrocinato da: Circolo Unione Manfredonia, Dauniatur APS, ISDE Foggia, Italia Nostra
Gargano e Terre dell’Angelo, Lions Manfredonia Host, Rotary Club Manfredonia, AMCI Manfredonia,
UCIIM Manfredonia.


Per informazioni sarà possibile contattare il Laboratorio delle idee (Instagram:
laboratorio_delleidee_mf) e il Coordinamento Salute e Ambiente (Facebook: Arsenico40, Instagram:
coordinamentosaluteambientemf ).

Comunicato Stampa

Il presente comunicato è stato redatto dall'ufficio stampa del soggetto dell'articolo. Per segnalare variazioni, rettifiche, precisazioni o comunicazioni in merito al presente articolo è possibile inviare email a redazione@ilsipontino.net

Articoli correlati

Back to top button